/ Attualità

Che tempo fa

Cerca nel web

Attualità | 18 aprile 2018, 11:07

Imperia: lotta alla violenza di genere, stamattina l’incontro del Centro Provinciale Antiviolenza e della Questura con gli studenti delle superiori

La conferenza odierna è parte di un più ampio progetto di informazione dedicato ai più giovani, svolto dall’ente in collaborazione con le Forze dell’Ordine

Imperia: lotta alla violenza di genere, stamattina l’incontro del Centro Provinciale Antiviolenza e della Questura con gli studenti delle superiori

Si è tenuto questa mattina presso l’aula magna del Polo universitario Imperiese un incontro dedicato alla lotta e alla prevenzione contro la violenza di genere, promosso dal Centro Provinciale Antiviolenza e dalla Questura di Imperia.

La conferenza odierna è parte di un più ampio progetto di informazione dedicato ai più giovani, svolto dall’ente in collaborazione con le Forze dell’Ordine. A relazionare ai ragazzi questa mattina, la dott.ssa Martina Gandolfo, coordinatrice del Centro Antiviolenza e Giuseppe Valentino, funzionario della Questura di Imperia. Erano presenti studenti dai 14 ai 18 anni di diversi istituti imperiesi.

“Questo incontro nasce e si inserisce tra le molte iniziative che già come Questura, in collaborazione con il Centro Antiviolenza, stiamo facendo come opera di sensibilizzazione in tutte le scuole e istituti della provincia – spiega il funzionario della Questura Giuseppe Valentino a Imperia News - Oggi siamo nell’aula magna dell’università perché abbiamo ritenuto opportuno che vi fosse un approccio più diretto e avere una platea più ampia così da creare un dibattito con quanti più alunni possibile”.

“Da sempre il Centro Provinciale Antiviolenza svolge attività nelle scuole di prevenzione e sensibilizzazione in collaborazione con le Forze dell’Ordine e con Asl – ha detto la dott.ssa Martina Gandolfo a Imperia News - Questo è uno dei tanti momenti in cui parliamo di violenza di genere, diamo informazioni sui servizi sul territorio a cui ci si può rivolgere in caso di maltrattamenti e aiutiamo a riconoscere i primi segnali della violenza. La prevenzione infatti è il primo passo per riconoscere e contrastare a fondo la violenza di genere che sempre di più interessa donne e ragazze”.

Andrea Gavi

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium