/ Al Direttore

Al Direttore | 21 aprile 2018, 10:12

Imperia: pulizia 'fai da te' dei residenti di via Spontone, niente sacchetti nei cestini e Tecnoservice li invita a comprarli. La lettera di una lettrice

Riceviamo e pubblichiamo il racconto della nostra lettrice sul bizzarro accaduto

Un cestino di Imperia

Un cestino di Imperia

"Vorrei raccontarvi cosa mi è accaduto in data 20/04 perché mi ha lasciata davvero sconcertata: Io sono una residente della zona via Spontone/via Vecchia Piemonte, nei pressi del comando dei Vigili Urbani. Spesso con altri ragazzi del quartiere ci ritroviamo a ripulire i giardini del parco giochi, anche se non toccherebbe certo a noi, potiamo le piante e togliamo le erbacce. Siamo persone comuni che non riescono a girarsi dall'altra parte e che cercano di tenere questo spazio nel migliore dei modi, felici di poter dare il proprio contributo per mantenere il quartiere ordinato.

Per completare la pulizia occorreva però svuotare i cestini della spazzatura che erano stracolmi. Dopo tre giorni di inutili telefonate alla Teknoservice finalmente ieri sono venuti a svuotarli. Però... non hanno rimesso i sacchetti nuovi nei cestini. Ieri pomeriggio ho incontrato per caso l'operatore ecologico che cura la zona e gli ho chiesto se potesse venire a mettere i sacchetti nei cestini. 

La risposta è stata a dir poco disarmante: "Se li va a comprare io glieli metto a posto".
Lasciando perdere il giudizio che ognuno di noi può dare sul servizio di nettezza urbana di Imperia, ma siamo giunti al punto che la Ditta incaricata vuole risparmiare sul costo di alcuni sacchetti di plastica? Ogni commento è superfluo!"

Direttore

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium