/ Eventi

Che tempo fa

Cerca nel web

Eventi | mercoledì 16 maggio 2018, 12:12

Fino al 18 maggio artisti di fama nazionale a Imperia e Pieve di Teco: Calvino-Salvini, la Stagione si conclude con "Bugiardi si nasce"

Venerdì allo Spazio Calvino, di e con Giorgia Brusco ed Eugenio Ripepi, e con Zoe Nochi.

Si avvia alla conclusione la stagione teatrale comica "Calvino-Salvini", promossa dal Comune di Imperia, con il patrocinio della Provincia di Imperia e del Comune di Pieve di Teco, organizzata dall'Associazione Culturale Teatro del Banchéro, per la Direzione Artistica di Eugenio Ripepi e Matteo Monforte.

Venerdì (Spazio Calvino di Imperia, ore 21:00) va in scena la prima assoluta di "Bugiardi si nasce", di e con Giorgia Brusco ed Eugenio Ripepi, e con Zoe Nochi. Bugiardi si nasce o si diventa? Se bugiardi si nasce, come diceva il principe Antonio de Curtis, il grande Totò, i protagonisti di questo spettacolo lo nacquero. Mettete un padre che gioca a fare lo scapolo, mettete una donna culturalmente e socialmente impegnata e molto convinta delle proprie idee, e pensateli intensamente innamorati come due ragazzini. Poi, mettete un’adolescente capricciosa, viziata e vendicativa, che cerca di mettere loro i bastoni tra le ruote. Il risultato non potrà che essere un vortice di bugie per cercare di restare a galla e una carrellata di risate che toglierà il respiro.

Giorgio Brusco, già autrice di "Terremoto sui tacchi", è interprete e regista, insieme a Eugenio Ripepi, di una nuova esilarante commedia che mette in luce il talento della giovanissima Zoe Nochi, nome noto del Teatro Musicale italiano, ora al debutto in prosa da protagonista con Brusco e Ripepi e interprete di alcuni intermezzi musicali ricavati nella pièce con musiche originali di Maurizio Fiaschi.

Lo spettacolo è già sold out da giorni.

Animus Loci:
tracce d'Europa nel cuore d'Italia

In diretta sul nostro quotidiano venerdì 25 maggio dalle ore 17. SCOPRI DI PIU'

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore