/ Eventi

Che tempo fa

Cerca nel web

Eventi | giovedì 02 agosto 2018, 19:36

Imperia: estate al Maci, un rinnovato percorso di visita per la collezione Invernizzi e tante novità in arrivo

Dopo la rassegna Post Punk Situation che ha visto la presenza esclusiva di Glen Matlock – storico bassista dei Sex Pistols – e conclusa la magica esperienza del Filmcaravan Festival Internazionale del Cortometraggio d’autore, il polo musele dedicato all’arte contemporanea si rinnova proponendo al pubblico un nuovo percorso di visita.

Imperia: estate al Maci, un rinnovato percorso di visita per la collezione Invernizzi e tante novità in arrivo

Prosegue al Maci Museo Arte Contemporanea di Imperia l’estate 2018, all’insegna dell’innovazione e degli eventi.

Dopo la rassegna Post Punk Situation che ha visto la presenza esclusiva di Glen Matlock – storico bassista dei Sex Pistols – e conclusa la magica esperienza del Filmcaravan Festival Internazionale del Cortometraggio d’autore, il polo musele dedicato all’arte contemporanea si rinnova proponendo al pubblico un nuovo percorso di visita. Grazie infatti ad un progetto realizzato in collaborazione con il Settore Cultura del Comune di Imperia e con l’Adac Archivio Arte Contemporanea Genova e finanziato dal Comune, sono state portate a termine le prime fasi del riallestimento multimediale per la visita alla Collezione permanente Architetto Lino Invernizzi.

I visitatori potranno infatti usufruire di un percorso di visita attraverso le audioguide (in lingua italiana ed inglese) per approfondire gli aspetti pittorici e storico-artistici delle opere esposte. In una delle sale al piano terra è stata inoltre allestita una zona video, che permetterà ai visitatori di conoscere la storia della Collezione Invernizzi e della famiglia dell’architetto genovese che ha donato il prezioso fondo alla città di Imperia, attraverso foto ed immagini d’epoca. 

La Collezione Invernizzi vanta capolavori dell’astrattismo dei maestri italiani ed europei della prima metà del Novecento: da Lucio Fontana a Gerhard Richter, da Josef Albers a Max Bill, da Marino Marini a Enrico Castellani. In occasione inoltre del primo venerdì di Agosto ritorna come ogni mese l’iniziativa Artedì: Venerdì 2 Agosto i visitatori potranno usufruire di un biglietto di ingresso promozionale alla collezione. In arrivo per il mese di Agosto infine nuovi imperdibili eventi, che animeranno gli spazi del parco di Villa Faravelli – dimora storica del 1938 – e del suo interno all’insegna degli avvolgenti suoni della musica jazz, con tanti ospiti italiani ed internazionali. 

Gli orari di apertura della sede del MACI per tutto il mese di Agosto:
- Giovedì, Venerdì e Domenica 16.30-19.30
- Sabato 10-13 e 16.30-19.30

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore