/ Solidarietà

Che tempo fa

Cerca nel web

Solidarietà | martedì 07 agosto 2018, 10:14

La Fondazione della ‘Riviera dei Fiori Onlus si evolve ampliando l'attività istituzionale

Destinerà risorse per l'acquisizione di terreni ed edifici destinati a occupare attività coerenti con le finalità istituzionali della Fondazione, non escludendo la partecipazione a cooperative e imprese sociali.

Da fondazione erogativa a fondazione anche operativa. L'evoluzione della Fondazione comunitaria della Riviera dei Fiori Onlus si sta avviando quest'anno, dopo la decisione presa nel 2017, anno in cui l'attività tradizionale è stata limitata proprio in funzione del cambiamento promosso dal Consiglio di amministrazione.

La Fondazione continuerà a dare contributi ad anziani poveri e soli, a persone e famiglie con bisogni economici urgenti per gravi difficoltà temporanee, oltre che a concedere prestiti sull'onore agli studenti e, fra l'altro, a sostenere iniziative di solidarietà sociale; ma, inoltre, destinerà risorse per l'acquisizione di terreni ed edifici destinati a occupare attività coerenti con le finalità istituzionali della Fondazione, non escludendo la partecipazione a cooperative e imprese sociali.

Nel 2017 la Fondazione Riviera dei Fiori Onlus ha avuto entrate per quasi 32.000 euro (9.266 euro dal 5x1000) e ha deliberato erogazioni per poco più di 23.000 euro (16.800 per 42 doni di Natale agli anziani più bisognosi della provincia, segnalati dalla Caritas, dalla San Vincenzo de Paoli, da assistenti sociali, da parroci, e, fra gli altri, da amministratori di enti pubblici locali.

Il bilancio dell'esercizio passato, che ha avuto il parere favorevole del Revisore unico Mauro Picerno, è stato chiuso con un avanzo di 1.104 euro, destinato al Fondo di riserva per l'integrità del patrimonio, che supera i 520.000 euro. I fondi per l'attività istituzionale sfiorano i 433.000 euro.

La Fondazione della Riviera dei Fiori Onlus, i cui amministratori e il Revisore unico operano a titolo totalmente gratuito (non hanno neppure il rimborso spese), trae le risorse per la sua attività dalle donazioni di persone fisiche e giuridiche private e da società che apprezzano e condividono le azioni della Fondazione, dal “5 per 1.000” e dal patrimonio.

Dal 2007, quando ha avviato l'attività, alla fine dell'anno scorso, la Fondazione comunitaria della Riviera dei Fiori Onlus, costituita dalla Compagnia di San Paolo, che l'ha sostenuta anche in anni successivi, ha stanziato oltre un milione di euro a favore della comunità locale e ha aiutato migliaia di individui e le loro famiglie.

Carlo Alessi

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore