/ Economia

Che tempo fa

Cerca nel web

Economia | mercoledì 08 agosto 2018, 07:02

Vuoi dormire sonni tranquilli? Con un impianto di allarme con videoverifica, sim e centrale operativa è possibile!

Abbiamo chiesto ad Alessandro Serini, titolare della Serini Consulting – Aesse Impianti quale sia secondo la sua esperienza nel settore, l'impianto di allarme più efficiente.

Perché installare un impianto di allarme? "Tra le principali motivazioni per cui si decide di installare un sistema di sorveglianza in casa, sicuramente c'è quella di garantire protezione e sicurezza ai membri della propria famiglia. Alcune statistiche evidenziano che le case prive di qualsiasi tipo di sicurezza siano soggette a furti fino a 5 volte in più rispetto ad abitazioni con allarmi o telecamere installate. Infatti la presenza di un sistema di sicurezza o di una telecamera fa da deterrente per qualsiasi malintenzionato. Però con la crisi di questi ultimi anni c'è addirittura chi non si ferma di fronte a questi sistemi e sia che voi siate in casa o meno, tenterà comunque di introdursi con le più varie, spesso anche tragiche, intenzioni. Pertanto un sistema di sorveglianza diviene un salvavita ma soprattutto un alleato indispensabile per poter proteggere non solo la nostra casa e i nostri beni, ma soprattutto le persone che la abitano”.

Qual'è l'impianto di allarme più sicuro? Tra i sistemi più completi sicuramente, un impianto di allarme con videoverifica, sim e centrale operativa, rappresenta quanto di più sicuro ci sia in commercio. La centrale operativa in 60 secondi dall’attivazione dell’evento tramite il filmato che riceve è in grado di gestire gli allarmi intrusione collegandosi direttamente con le forze dell’ordine o la vigilanza, ma anche proteggere la tua casa dal fuoco. Infatti, collegando dei rilevatori di fumo a un sistema di allarme, non si limiteranno a segnalare il pericolo con un allarme sonoro, ma informeranno anche la caserma più vicina dei Vigili del Fuoco. Di giorno è più facile intervenire in caso di fuoco o pericolo, però quando si dorme le minacce non si percepiscono e non si vedono e i nostri sensi sono meno vigili e possono non riconoscere situazioni di pericolo, come il fumo e le fughe di gas che, oltre a portare alla perdita dei sensi, possono rivelarsi anche letali. Oltre ai rivelatori di fumo sarà importante prevedere anche dei rivelatori di gas da collegare sempre alla centrale operativa”.

Quali altre funzioni potrebbe svolgere questa centrale operativa? Tra le operazioni che la centrale operativa riesce a svolgere per rendere la casa più sicura ci sono anche: Il controllo a distanza della propria abitazione tramite dei sistemi di allarme wireless, che consentono di attivare e disattivare l’allarme a distanza e ricevere immediatamente una notifica in caso di intrusioni o rilevamento pericolo. L'assistenza medica e supervisione degli anziani e dei più piccoli, garantendo un monitoraggio continuo per poter tempestivamente intervenire in caso di necessità. Chiamare il soccorso medico o l’installatore per un guasto e molto altro ancora. La centrale operativa lavora 24H su 24, 365 giorni all'anno, con il supporto anche delle guardie giurate".

Se vuoi proteggere i tuoi cari e la tua abitazione in modo completo ed efficiente, ma non sei sicuro di poter disporre di una cifra importante, nessun problema, da Serini Security Consulting- Aesse Impianti potrai chiedere un noleggio a breve o lungo termine dove è compreso oltre all’installazione e smontaggio anche la manutenzione, assicurazione all risck (furto, atti vandalici, rischio elettrico) sui prodotti noleggiati. Al termine del noleggio è possibile riscattare il prodotto a un prezzo molto basso oppure passare a un nuovo noleggio con prodotti nuovi.

Per ulteriori informazioni:
A.eSSE Impianti di Serini Alessandro
Via Antonio Canova, 15/b - 18100 Imperia
info@serinisecurity.com 
Telefono: 338 641 9397

Informazione pubblicitaria

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore