/ Politica

Politica | 24 agosto 2018, 14:44

Crollo del ponte Morandi a Genova. Claudio Scajola "Alla luce della tragedia sono soddisfatto della vendita delle quote di Autofiori"

"Alla luce della terribile disgrazia del ponte e la svalutazione delle quote, credo di avere un motivo in più per essere soddisfatto di aver chiuso subito la vicenda con la vendita delle azioni a 5.30"

Crollo del ponte Morandi a Genova. Claudio Scajola "Alla luce della tragedia sono soddisfatto della vendita delle quote di Autofiori"

Il Sindaco Claudio Scajola commenta la vendita delle azioni di Autofiori da parte del Comune di Imperia, facendo riferimento a quanto accaduto a Genova lo scorso 14 agosto con il crollo del ponte Morandi, che, ricordiamo ha causato 43 vittime e decine di feriti, oltre a migliaia di sfollati.

Abbiamo fatto un accordo sulla parola per la cessione delle quote dell’autostrada che ha permesso il mancato default del Comune. – ha detto Scajola - Andremo in Consiglio Comunale per l’accettazione dell’offerta formulata dal cda del gruppo Gavio, secondo quanto concordato.

Alla luce della terribile disgrazia del ponte e la svalutazione delle quote, credo di avere un motivo in più per essere soddisfatto di aver chiuso subito la vicenda con la vendita delle azioni a 5.30
”.



L'intervista al Sindaco Claudio Scajola

Francesco Li Noce

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium