/ Attualità

Che tempo fa

Cerca nel web

Attualità | martedì 25 settembre 2018, 20:05

Domani a Ventimiglia e venerdì ad Imperia all'Isah la 2a edizione della ‘Giornata dell’Ortoterapia’

Attività in cui il mondo naturale si unisce a quello della riabilitazione, un vero e proprio ecosistema educativo/riabilitativo dove la natura e lo spazio esterno offrono molteplici possibilità proprio perché vanno vissuti, interiorizzati ed ‘abitati’.

Domani a Ventimiglia e venerdì ad Imperia all'Isah la 2a edizione della ‘Giornata dell’Ortoterapia’

Inizia domani, ai Giardini Hambury di Ventimiglia, con seguito venerdì nei locali dell’ISAH in Piazzetta G.B. De Negri a Imperia, la seconda edizione della ‘Giornata dell’Ortoterapia’, attività in cui il mondo naturale si unisce a quello della riabilitazione, un vero e proprio ecosistema educativo/riabilitativo dove la natura e lo spazio esterno offrono molteplici possibilità proprio perché vanno vissuti, interiorizzati ed ‘abitati’.

L’intero progetto ha una struttura laboratoriale basato sull’esperienza diretta dei ragazzi dell’ISAH nell’ambito del loro percorso abilitativo e riabilitativo che mira al benessere delle persone coinvolte rispetto alla dimensione psicologica/relazionale/motorio-prassica/educativa favorendo l’opportunità di consolidare i rapporti con la comunità locale e le risorse istituzionali.

Collaborano al progetto, e alla realizzazione degli eventi,  oltre agli operatori dipendenti dell’ISAH, la cooperativa Il Faggio di Savona e la Cooperativa Residenze Sociali e Sanitarie di Arezzo,  aziende esterne (Azienda Floreale Lavarone, Fattoria didattica Castel D'Appio, Vivaio Montina, Emporio Verde, Azienda Agricola cà dei conti di Girardi Paola, l’Istituto Agrario di Sanremo, il corpo dei Vigili del Fuoco di Imperia, la Coldiretti, alcune scuole dell'infanzia e primarie del territorio, la Scuola Edile).

L’impegno è quello di vivere la natura nella sua semplicità come facilitatore nel perseguire importanti obiettivi a livello educativo/riabilitativo: la ricchezza è nella semplicità di quello che la natura ci offre quotidianamente nello spirito di condivisione e inclusione sociale.

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore