/ Attualità

Che tempo fa

Cerca nel web

Attualità | mercoledì 10 ottobre 2018, 22:27

Imperia: aperto in comune il Coc per monitorare e coordinare la situazione durante l'allerta meteo (Foto e video)

Direttamente dalla sede comunale, attraverso il Coc, verranno coordinati i volontari e gli addetti ai lavori che opereranno per la salvaguardia dei cittadini. Scajola "Uscite solo in caso di estrema necessità".

Imperia: aperto in comune il Coc per monitorare e coordinare la situazione durante l'allerta meteo (Foto e video)

Si è riunito questa sera in Comune, con conseguente apertura il Coc (Centro operativo comunale) per far fronte allo stato di allerta.

Il sindaco Claudio Scajola insieme alla segretaria generale Rosa Puglia, all'assessore Simone Vassallo, ai dirigenti comunali e alla Protezione Civile, ha fatto il punto della situazione in vista delle prossime concitate ore.
Direttamente dalla sede comunale, attraverso il Coc, verranno coordinati i volontari e gli addetti ai lavori che opereranno per la salvaguardia dei cittadini.

Ricordiamo lo stato di allerta rosso inizierà alle ore 3 per proseguire fino alle 14 di domani.

Il messaggio del sindaco dalla sua pagina Facebook

E’ stata diramata l’allerta rossa a partire da questa notte alle 3, fino a domani alle 15. Allerta rossa significa possibili situazioni di pericolo, dovuto nel caso specifico a forti piogge con intensità rilevante. Siamo qui in Comune come Centro Operativo Comunale con tutti i dirigenti del Comune e con la Protezione Civile per svolgere le funzioni che ci competono per garantire in caso di pericolo, una tranquillità, la maggiore possibile, per i nostri concittadini.

Quali le raccomandazioni: domani le scuole sono chiuse, abbiamo chiuso anche il palasalute, abbiamo chiuso diversi punti della città che potrebbero essere in pericolo in caso di maltempo molto forte come ahimè è previsto. Il suggerimento che diamo qual è, di starcene tranquilli a casa e di uscire il meno possibile salvo estrema necessità. Non abbiamo risultanze di particolare pericolo, però l’allerta rossa è un potenziale pericolo a un grado molto alto, il più elevato, e quindi ci vuole grande prudenza e grande attenzione. Se dobbiamo uscire evitiamo di passare nei sottopassi, evitiamo di passare nelle strade troppo vicine al mare e se possiamo stiamo più attenti e più nelle nostre abitazioni senza intasare le strade della città.

Vi terremo informati sul sito del Comune su ulteriori decisioni che saranno prese in merito all’allerta e anche per quello che stiamo facendo. Al momento ci sono i benemeriti volontari della Protezione Civile che stanno monitorando i nostri rii, i nostri torrenti, che talvolta hanno portato nel passato a delle inondazioni. Stiamo verificando che la pulizia che abbiamo fatto nelle ultime settimane è stata sicuramente utile, così come aver pulito i tombini della nostra città per raccogliere meglio le acque, ma dipende tutto dall’intensità delle precipitazioni. Quindi vi invitiamo alla prudenza, siamo qui a vigilare tutti insieme, con serenità come ci deve essere sempre quando c’è un pericolo potenziale
”.

Redazione

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore