/ Cronaca

Cronaca | 18 ottobre 2018, 15:56

Imperia: è morto l'Ing. Ezio Lavezzi, ha fatto diventare la Fidas un punto di riferimento per le trasfusioni. Era presidente provinciale dell'Anpi

"Rimpiangiamo la scomparsa di Ezio che, certamente lascia un vuoto difficilmente colmabile nelle diverse a dove ha operato”.

Imperia: è morto l'Ing. Ezio Lavezzi, ha fatto diventare la Fidas un punto di riferimento per le trasfusioni. Era presidente provinciale dell'Anpi

E scomparso oggi  l'Ing. Ezio Lavezzi, persona mite e buona, uomo di grandi doti morali. Ha ricoperto cariche onorarie nell'ambito dell'associazione provinciale ‘Donatori di Sangue’ per molti anni, guidandola in modo esemplare, contribuendo a farla crescere negli anni sino a fare diventare la Fidas di Imperia un punto di riferimento  per il sistema trasfusionale.

Fu proprio durante la sua guida che organizzò un congresso nazionale Fidas ad Imperia, ricevendo plausi e ringraziamenti da parte di tutte le federate italiane. “Sentiamo di dover esprimere il sentimento di tristezza – evidenzia la Fidas imperiese - per la scomparsa di una grande persona molto stimata da tutti i donatori di sangue. Rimpiangiamo la scomparsa di Ezio che, certamente lascia un vuoto difficilmente colmabile nelle diverse a dove ha operato”.

Lavezzi era anche presidente provinciale dell'Anpi.

Carlo Alessi

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium