/ Attualità

Che tempo fa

Cerca nel web

Attualità | mercoledì 05 dicembre 2018, 09:21

Imperia: sabato 15 dicembre in biblioteca incontro pubblico dal titolo ‘Quale sanità per la provincia di Imperia?’

Interverranno Mary Albanese, impiegata Asl e Mariano Mij, medico all’Ospedale di Imperia (Rifondazione Comunista), che fanno parte della commissione sanità di Potere al Popolo. Seguirà un’ampia discussione con la cittadinanza.

Imperia: sabato 15 dicembre in biblioteca incontro pubblico dal titolo ‘Quale sanità per la provincia di Imperia?’

Di fronte ad improbabili progetti di edilizia sanitaria (ospedale unico e svendita degli ospedali di Sanremo e Imperia con il solito rischio di speculazione edilizia), la sanità per i cittadini della nostra provincia  è in sofferenza: ticket, lunghe liste di attesa per esami, visite specialistiche e interventi chirurgici programmati, ‘Potere al Popolo’ di Imperia organizza un incontro con la cittadinanza. 

“La carenza di personale, il declassamento di alcuni reparti – evidenzia il partito imperiese - e l'assenza di altri come la Traumatologia a Imperia, la mancanza di posti letto per la riabilitazione, l'insufficiente investimento nell' assistenza sanitaria domiciliare e nella medicina preventiva, rendono la situazione ancora più grave. La privatizzazione di pezzi della sanità, secondo logiche di mercato, impoverirà sempre di più i sistemi sanitari regionali con minori investimenti nella salute pubblica e aumento delle ‘fughe’ di pazienti in altre regioni”.

Potere al Popolo vuole che la sanità resti pubblica, universale e di qualità in modo che i cittadini di ogni provincia ligure abbiano  la stessa assistenza dei cittadini di altre regioni italiane. Interverranno Mary Albanese, impiegata Asl e Mariano Mij, medico all’Ospedale di Imperia (Rifondazione Comunista), che fanno parte della commissione sanità di Potere al Popolo. Seguirà un’ampia discussione con la cittadinanza.

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore