/ Politica

Che tempo fa

Cerca nel web

Politica | giovedì 10 gennaio 2019, 18:01

Scajola e i membri di Polis incontrano gli 'amici genovesi' a Bavari: "Serve qualcosa di nuovo, Regionali? C'è tempo"

Pier Carlo Scajola responsabile della comunicazione: " La realtà è che attualmente il quadro politico è totalmente mutevole, l’idea non è quella di 'piazzare' qualche uomo, ma di cercare di far sì che le persone abbiano a cuore il sistema della vita pubblica"

Scajola e i membri di Polis incontrano gli 'amici genovesi' a Bavari: "Serve qualcosa di nuovo, Regionali? C'è tempo"

Meeting genovese per i rappresentanti di Polis. Martedì una delegazione del nuovo movimento capitanato da Luigi Sappa e Claudio Scajola ha incontrato alcuni storici amici di area moderata dell'attuale sindaco di Imperia.

Location del pranzo, organizzato dal forzista Giuseppe Costa con una cinquantina di invitati, il quartiere Bavari natio di Paolo Emilio Taviani. Qui Paolo Petrucci, Giovanni Amoretti, Luigi Sappa, Claudio e Piercarlo Scajola hanno spiegato ai presenti le idee e la funzione di Polis senza voler, almeno per ora, strizzare l'occhio alle Regionali 2020.

"Ci siamo incontrati con tanti amici che si riconoscono nei valori della comunità e che ritengono che la politica sia una cosa nobile - ha commentato Claudio Scajola a Imperianews. Vogliamo confrontarci sui temi, lo scenario politico cambierà molto nei prossimi mesi c'è bisogno di qualcosa di nuovo".

Sul discorso Regionali: "C'è tempo".

Sulla stessa linea il figlio e responsabile della comunicazione di Polis Pier Carlo Scajola: "Abbiamo incontrato questo gruppo di amici genovesi che stanno seguendo con piacere e attenzione il nostro iter a partire dalla campagna elettorale di giugno. Questo interesse, unito alla stima forte che li lega a mio padre e a un discorso storico moderato ha fatto sì che ci incontrassimo e spiegassimo loro che cos’è Polis.

L’idea che è piaciuta è quella base di Polis: continuare a vederci, dopo la positiva campagna elettorale estiva, confrontarci e discutere di tutte le tematiche di ambito politico, sociale e culturale".

Quello genovese si può definire un primo incontro esplorativo in vista delle Regionali 2020?

"Assolutamente no, non abbiamo ancora il pensiero su questo tema. La realtà è che attualmente il quadro politico è totalmente mutevole, l’idea non è quella di 'piazzare' qualche uomo, ma di cercare di far sì che le persone abbiano a cuore il sistema della vita pubblica con la condivisione di esperienze, pensieri e opinioni".

 

Lorenzo Bonsignorio

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore