/ Cronaca

Che tempo fa

Cerca nel web

Cronaca | venerdì 11 gennaio 2019, 12:57

Con foglio di via da Imperia partecipavano alle udienze in tribunale contro l'attivista Felix Croft. Sei no border a processo

Con foglio di via da Imperia hanno partecipato alle udienze del processo contro Felix Croft, il no border francese processato con l’accusa di favoreggiamento dell’immigrazione clandestina, e poi assolto il 27 aprile 2017

Con foglio di via da Imperia partecipavano alle udienze in tribunale contro l'attivista Felix Croft. Sei no border a processo

Con foglio di via da Imperia hanno partecipato alle udienze del processo contro Felix Croft, il no border francese processato con l’accusa di favoreggiamento dell’immigrazione clandestina, e poi assolto il 27 aprile 2017.

Alle udienze che si sono succedute hanno partecipato diversi attivisti, tra cui, il 16 febbraio, qualcuno che a Imperia non poteva recarsi perché in possesso di un foglio di via del Questore.

Per questo sono finiti a processo, insieme ad altri no border che hanno partecipato a una manifestazione a Ventimiglia, anche loro possessori di fogli di via, ma dalla città di confine.

Gli imputati sono sei: Vincenzo Nervegna, Martina Franchi, Teresa Calvieri, Sara Zuffardi, Monika Gaspari e Cristina Bongiovanni, tutti assistiti dall’avvocato Ersilia Ferrante. Rischiano pene fino a sei mesi.

Dopo un’udienza filtro, oggi, davanti al giudice Daniela Gamba si è aperta l’istruttoria, durante la quale carabinieri e poliziotti che avevano identificato gli attivisti hanno confermato le circostanze contestate.

Alcuni di questi fogli di via nel frattempo erano stati annullati dal Tar”, spiega l’avvocato Ferrante a Imperia News.

Il processo è stato aggiornato al prossimo 19 marzo.

Francesco Li Noce

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore