/ Cronaca

Che tempo fa

Cerca nel web

Cronaca | venerdì 11 gennaio 2019, 13:01

Freddo intenso in tutta la provincia: temperature rigide fino a domenica, stanotte record a Poggio Fearza con -7,4

Nell’estremo ponente non piove ormai da fine novembre e qualche effetto si è già visto, con alcuni incendi che si sono sviluppati nell’entroterra. Sulle località sciistiche solo il freddo ha salvato gli operatori turistici, consentendo ai gestori degli impianti di ‘sparare’ la neve, che non si fa vedere in modo ‘naturale’ da inizio dicembre.

Freddo intenso in tutta la provincia: temperature rigide fino a domenica, stanotte record a Poggio Fearza con -7,4

Fa freddo ed è chiaro a tutti. Le temperature questa mattina sono ulteriormente calate rispetto alle prime ore dei giorni precedenti e sono molte le località che hanno fatto segnare il ‘sotto lo zero’ nella nostra provincia.

Nell’estremo ponente non piove ormai da fine novembre e qualche effetto si è già visto, con alcuni incendi che si sono sviluppati nell’entroterra. Sulle località sciistiche solo il freddo ha salvato gli operatori turistici, consentendo ai gestori degli impianti di ‘sparare’ la neve, che non si fa vedere in modo ‘naturale’ da inizio dicembre. Per quanto riguarda la meteorologia una profonda ed estesa area depressionaria presente tra i Balcani e il Mediterraneo tende a traslare lentamente verso Sud-Est determinando una diminuzione del gradiente barico sulla Liguria.

A seguire una serie di impulsi perturbati da Nord scivoleranno lungo le regione adriatiche ed il Sud Italia mentre sulla nostra regione si assisterà a generali condizioni di tempo stabile. I venti, ancora moderati da Nord fino a domattina, tenderanno a ruotare dai quadranti meridionali nel pomeriggio determinando un aumento della nuvolosità tra sabato e domenica. Temperature ancora basse tra oggi e domani, in graduale aumento nel fine settimana.

Questa mattina il record è spettato a Poggio Fearza (1.800 metri sul livello del mare sopra Montegrosso Pian Latte) con -7,4. Freddo intenso però anche a Nava e Pigna con -6, Verdeggia con -5,4, Apricale -4,2, Pieve di Teco -4, Rocchetta Nervina -3,7, Triora -3, Borgomaro -2,3, Dolceacqua ed Airole -1,4, Carpasio e Dolcedo -0,3, Pontedassio e Ceriana che hanno fatto segnare 0 gradi. Non che nelle altre città le temperature minime fossero tanto più alte, ma almeno si è andati sopra lo zero a: Diano Castello 1,9, Castelvittorio e Seborga 2, Ventimiglia 4,5, Imperia 4,8 e la ‘massima’ a Sanremo con 6 gradi.

Per quanto riguarda i prossimi giorni non dobbiamo aspettarci ancora precipitazioni, anzi sono previste diverse giornate di sole. Il freddo rimarrà presente almeno fino a domani sera con una ‘forbice’ piuttosto ampia tra temperature minime e massime. La colonnina di mercurio si rialzerà un pochino domenica e lunedì. Anche se si tratta ancora di previsioni a lunga scadenza (e quindi da confermare) sulla nostra provincia potrebbe tornare a piovere tra martedì e mercoledì prossimi.

Carlo Alessi

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore