/ Cronaca

Che tempo fa

Cerca nel web

Cronaca | 05 febbraio 2019, 07:11

Imperia: autore di sei rapine quasi vent'anni fa, deve ancora iniziare il processo a carico di un cinquantottenne di Trapani

È successo ieri mattina in tribunale a Imperia, davanti al giudice per le indagini preliminari Paolo Luppi

Imperia: autore di sei rapine quasi vent'anni fa, deve ancora iniziare il processo a carico di un cinquantottenne di Trapani

A processo per sei rapine commesse quasi vent’anni fa. È successo ieri mattina in tribunale a Imperia, davanti al giudice per le indagini preliminari Paolo Luppi. Nino Monti, cinquantottenne originario della provincia di Trapani, difeso dall’avvocato Giovanni Di Meo, attende ancora la data del processo nei suoi confronti per i reati commessi tra il 2000 e il 2001.

Si tratta di sei rapine in banca che Monti ha effettuato tra Liguria e Piemonte utilizzando a volte una pistola, altre un cutter ad aria compressa. Colpi che gli sono fruttati decine di milioni su cui gli investigatori hanno brancolato nel buio per lungo tempo.

A far luce proprio la confessione di Monti, che nel frattempo era stato in carcere per altri reati, e oggi, dopo aver scontato la pena, vive nel torinese. Ieri, davanti al giudice e al Pm Maria Paola Marrali, il suo avvocato ha presentato richiesta di rinvio del processo che si svolgerà con rito abbreviato.

 

Francesco Li Noce

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium