/ Politica

Politica | 08 febbraio 2019, 18:49

Scontro Italia-Francia: la Confesercenti chiede ai Comuni di esporre la bandiera francese a fianco a quella italiana

"Noi non vogliamo nessuna guerra diplomatica, politica con la Francia"

Scontro Italia-Francia: la Confesercenti chiede ai Comuni di esporre la bandiera francese a fianco a quella italiana

“Il Ponente Ligure è terra transfrontaliera, è culla di scambi culturali, commerciali, umani da oltre 80 anni, dopo una brutta guerra che ha visto schierati gli eserciti delle due nazioni e città invase. La Francia è la nostra sorella, è la nostra culla che ospita miglia di lavoratori italiani, che ha accolto migliaia di emigrati italiani, gli ha dato una casa, un lavoro e gli ha permesso di diventare francesi".

La Confesercenti esprime in questo modo la propria preoccupazione per l’incidente diplomatico tra l’Italia e la Francia ancora in corso. "Ventimiglia - prosegue l'associazione di categoria - si appoggia sui francesi che quotidianamente 'invadono' la nostra rete commerciale. Negli ultimi anni da Ventimiglia a Sarzana il primo turista in termini di presenze è il francese. Noi non vogliamo nessuna guerra diplomatica, politica con la Francia. Chiediamo ai sindaci del Ponente di esporre una bandiera francese affianco a quella del tricolore italiano. Che sia pace per sempre”.

C.S.

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium