/ Cronaca

Che tempo fa

Cerca nel web

Cronaca | 08 marzo 2019, 16:15

Sanremo: stupro sulla ciclabile, la vittima riconosce l'aggressore, si complica la posizione di Rodrigo De Franco

Questa mattina al termine del lungo incidente probatorio, il giudice Paolo Luppi ha disposto il riconoscimento dell'uomo che la giovane, assistita dall'avvocato Andrea Artioli, ha effettuato senza indugi

Sanremo: stupro sulla ciclabile, la vittima riconosce l'aggressore, si complica la posizione di Rodrigo De Franco

Si complica la posizione di Rodrigo De Franco, il 36enne italiano, di origini brasiliane accusato di essere l'autore dello stupro ai danni di una ragazza brittannica di 23 anni avvenuto lo scorso 8 ottobre all'alba sulla ciclabile all'altezza di Sanremo.

Questa mattina al termine del lungo incidente probatorio, il giudice Paolo Luppi ha disposto il riconoscimento dell'uomo che la giovane, assistita dall'avvocato Andrea Artioli, ha effettuato senza indugi.

Prima del riconoscimento facciale, De Franco, difeso dagli avvocati Valentina Quaroni e Eugenio Aluffi era rimasto coperto da un separè mentre la vittima descriveva i fatti senza mai cadere in contraddizione, confermando minuziosamente i dettagli già in possesso degli inquirenti. Una lucidità, quella della ragazza che ha colpito i presenti e che sarà sicuramente utile ai fini dell'indagine condotta dal Pubblico Ministero Enrico Cinnella Della Porta.

L'arresto di De Franco, attualmente in carcere a Biella, era arrivato

a poche ore di distanza dal crimine. Si era trattato di un fermo avvenuto grazie ad una operazione interforze che ha permesso di far scattare le manette ai polsi del presunto responsabile della violenza ai danni della 23enne.

La ragazza, di nazionalità britannica era imbarcata a Portosole di Sanremo. Quella mattina stava facendo jogging sulla pista ciclabile quando ha subito l'aggressione.

Francesco Li Noce

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium