/ Cronaca

In Breve

giovedì 14 novembre
mercoledì 13 novembre
martedì 12 novembre

Cronaca | 08 marzo 2019, 16:39

Ventimiglia: ruba una bottiglia di liquore e poi dà in escandescenze con la Polizia, giovane nigeriano arrestato

Questa mattina si è svolto il processo per direttissima. Il giudice Marta Maria Bossi ha convalidato l'arresto, senza però disporre misura cautelare nei confronti del giovane, assistito dall'avvocato Davide La Monica

Ventimiglia: ruba una bottiglia di liquore e poi dà in escandescenze con la Polizia, giovane nigeriano arrestato

Ha rubato una bottiglia di liquore al Carrefour di Ventimiglia e non contento ha aggredito il personale del supermercato e gli agenti della Polizia intervenuti. Protagonista un giovane ospite del campo Roja, E.O. 23 anni di nazionalità nigeriana. Secondo quanto ricostruito il ragazzo ha preso una bottiglia dallo scaffale dei superalcolici e ha oltrepassato le casse senza pagarla, il tutto senza neppure cercare di occultarla.

Gli addetti del supermercato hanno tentato di fermarlo, ma lui, in stato di ebbrezza li ha aggrediti, continuando a dare in escandescenze anche dopo l'arrivo della Polizia che lo ha arrestato.

Questa mattina si è svolto il processo per direttissima. Il giudice Marta Maria Bossi ha convalidato l'arresto, senza però disporre misura cautelare nei confronti del giovane, assistito dall'avvocato Davide La Monica. Il vice Procuratore Onorario Raffaella Molinari aveva chiesto l'obbligo di dimora. 

L'imputato ha chiesto scusa, promettendo al giudice di non ripetere più comportamenti del genere.

Il processo è stato rinviato al prossimo 21 maggio.

Francesco Li Noce

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium