/ Attualità

Che tempo fa

Cerca nel web

Attualità | 13 marzo 2019, 13:09

Imperia: una linea diretta con i 'poliziotti di quartiere', la Questura rafforza l'impegno con Confcommercio e Confesercenti (Foto e video)

Presentata oggi la nuova iniziativa alla presenza del Questore Cesare Capocasa

Imperia: una linea diretta con i 'poliziotti di quartiere', la Questura rafforza l'impegno con Confcommercio e Confesercenti (Foto e video)

Per una città più sicura la Questura ha siglato un accordo con Confcommercio e Confesercenti, le due associazioni di commercianti mettendo a disposizione una linea diretta con i poliziotti di quartiere impegnati nella prevenzione dei crimini e del controllo del territorio.

L'accordo è stato presentato questa mattina alla stampa alla presenza del Questore Cesare Capocasa, il quale ha ricordato l'importanza del ruolo del 'poliziotto di prossimità' nel rendere più sicuri i cittadini, sottolineando la fiducia che dovranno conquistarsi i due agenti che avranno il compito di gestire le segnalazioni che arriveranno.

È questa la vera novità del servizio. I poliziotti di prossimità, o di quartiere, come vengono comunemente chiamati, esistono da anni.

Questo protocollo però rinvigorisce un discorso già in atto, grazie alla sinergia con queste due associazioni di categoria”, spiega il Questore che non nasconde l'emozione ricordando il ruolo dei due agenti. “Io l'ho fatto vent'anni fa il poliziotto di quartiere, per me è essere al servizio del cittadino, ed è quello che deve fare la Polizia di Stato. Oggi investo su loro due, che dovranno guadagnarsi la fiducia. Questo è un legame sociale. Se riceveranno molte segnalazioni staranno lavorando bene, altrimenti non sarà così. Ai commercianti dico che nel dubbio dovranno segnalare”, ha detto Capocasa.

I poliziotti di quartiere al momento saranno due, coordinati dal dirigente delle volanti Francesco Federico, ma è in atto un progetto per il potenziamento dell'organico.

Un'ottima iniziativa del signor Questore e della Polizia di Imperia. - commenta il presidente di Confcommercio Enrico LupiL'esperimento è sulla città di Imperia, spero che se sarà positivo proseguirà in altre città della nostra provincia. Il focus è alimentare una sempre maggior fiducia dei nostri operatori commerciali e turistici nei confronti della Polizia, delle istituzioni di sicurezza per prevenire le situazioni di reato, ma anche di disturbo, malessere sociale, in cui molte volte i nostri commercianti assistono impotenti. Quindi due figure che saranno itineranti sul territorio della città, quindi visiteranno bar, ristoranti, negozi, saranno immersi nel vivere della nostra società, e saranno strategici perché aumenteranno molto quella che è la sensazione di tranquillità e di sicurezza, ma soprattutto daranno elementi di prevenzione che è quella che dà il miglior risultato”.

Confcommercio, come Confesercenti ha già sensibilizzato i propri commercianti attraverso l'invio di una circolare a cui seguiranno incontri ai quali parteciperanno anche i due agenti impegnati nel servizio come ha annunciato il Questore. Le segnalazioni avvengono anche tra commercianti stessi che fanno da 'sentinella' monitorando il territorio, le vie in cui si trovano i negozi, dalle boutique del centro fino al piccolo negozio di quartiere.

Accogliamo volentieri l'iniziativa del Questore, – ha spiegato il direttore provinciale di Confesercenti Sergio Scibilia un'iniziativa importante. Dobbiamo individuarla non come un'azione militare, ma di vicinanza, una possibilità per i nostri operatori, per i nostri turisti, clienti la possibilità di essere più tranquilli. Ognuno di noi ha bisogno, nel momento degli acquisti, di essere tranquillo, di non aver paura che si rubi il portafogli o che ci sia qualcuno che molesta. Questa vicinanza con la Polizia rappresenta una cosa importante. Noi da sempre diciamo che siamo una rete di 'sentinelle' disponibili ai cittadini. Noi diciamo sempre alle persone che se hanno un problema possono rivolgersi al primo negozio vicino”.

Francesco Li Noce

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium