/ Politica

Che tempo fa

Cerca nel web

Politica | 13 marzo 2019, 14:24

Imperia: quattro le question time presentate dal M5S al Consiglio Comunale di questo pomeriggio

I temi sono viabilita e sicurezza per il Bivio di Poggi, controversia dipendenti Riviera Trasporti, utenze non domestiche nel servizio Porta a Porta e servizio clienti Teknoservice

Imperia: quattro le question time presentate dal M5S al Consiglio Comunale di questo pomeriggio

Presentate dalla capogruppo M5S in Consiglio Comunale Maria Nella Ponte quattro interrogazioni per il Question time del Consiglio Comunale di questo pomeriggio sui temi di viabilita e sicurezza per il Bivio di Poggi, controversia dipendenti Riviera Trasporti, utenze non domestiche nel servizio Porta a Porta e servizio clienti Teknoservice.

Bivio Poggi

"Da oltre un mese risulta carente l’illuminazione del tratto di Via Aurelia dall’altezza del numero 34  del bivio di Poggi fino alla Torre di Prarola, creando pericolo nel tratto non illuminato.

Una concittadina in motorino è stata urtata da un furgoncino, il cui conducente nonostante il danno allo specchietto laterale non si è  fermato. La signora è fortunatamente riuscita a mantenere il controllo del suo ciclomotore non riportando danni fisici.

La situazione, segnalata fin dal 6 marzo 2019 al numero verde della illuminazione pubblica 800189022 è generata da un problema tecnico già noto.

Ho chiesto un approfondimento e, contattata dal dr Paganelli di Enel Sole, ho appreso che la linea elettrica dell’illuminazione pubblica dell’incrocio di Poggi e del tratto successivo di via Aurelia è stata allacciata al contatore comunale presente in zona a seguito della rimozione dei pali in ferro all’altezza dei cipressi nei pressi del supermercato.

Il contatore comunale ha una potenza di 3 kw/h pertanto non può supportare tutto il tratto di illuminazione. È stata quindi data priorità al mantenimento dell’illuminazione dell’incrocio di Poggi rispetto ai lampioni. Secondo quanto riferito dal dr Paganelli, almeno un mese fa l’amministrazione comunale nella persona dell’Assessore D’Agostino ha ricevuto il preventivo di spesa per il ripristino della linea.

In alternativa al ripristino della linea  e delle spese che ne conseguono, è possibile con minori costi e tempi più rapidi, richiedere l’aumento della potenza del contatore esistente.Chiedo quindi di conoscere se e come l’amministrazione comunale abbia deciso di risolvere questa situazione di pericolo e quali tempistiche sono previste
".

Controversia dipendenti Riviera Trasporti

"È in corso da alcuni anni una controversia tra Riviera Trasporti e alcuni suoi dipendenti in relazione alla mancata applicazione del contratto integrativo aziendale. In primo grado la Riviera Trasporti è stata riconosciuta soccombente ed ha presentato ricorso.

Mi è stato riferito che i dipendenti siano disponibili a valutare un’equa transazione con la RT e che il giudice ha stabilito che tale accordo debba essere concluso entro maggio 2019. Chiedo di conoscere la posizione dell’amministrazione comunale che è socia della Riviera Trasporti, in relazione a questa controversia
".

Porta a Porta e Utenze non domestiche

"Al 12 marzo 2019 su un totale di 2580 utenze non domestiche a ben 550 utenti pari al 20%, non sono ancora stati consegnati da parte della Teknoservice srl i carrellati per la raccolta porta a porta.

Dal 1 marzo 2019 non sono più presenti aree ecologiche presso le quali le attività possono conferire i rifiuti.

Vero è che alcune attività stagionali sono chiuse al momento ma questo dato non è riferito solamente a questa casistica di utenti, infatti sono numerose le aziende che lamentano questo disservizio e hanno segnalato più volte la necessità di avere i carrellati sollecitandone la consegna.

Di fatto quindi per questi utenti si profila la sospensione di un servizio pubblico essenziale, fatto gravissimo. Chiedo pertanto di conoscere le motivazioni che hanno portato la Teknoservice a questo disservizio
".

Servizio clienti segnalazioni Teknoservice

"Dall’unidici febbraio 2019 oltre al numero verde 800189022, alla mail e al numero di telefono è stato messo a disposizione della cittadinanza il servizio whatsapp al numero 3701300897 per raccogliere le segnalazioni, i reclami, le richieste dell’utenza. Considerato che molti utenti lamentano la mancanza di risposte alle segnalazioni inviate al fine di evidenziare la reale situazione del servizio, le problematiche riscontrate e segnalate dalla cittadinanza per un servizio che, è bene ribadirlo, è al 100% a carico dei cittadini che lo rimborsano integralmente tramite la TARI ho chiesto che vengano resi noti:

1) la quantità di segnalazioni pervenute per ciascuno dei metodi di segnalazione disponibili.

2) Quali tipologie di segnalazioni sono state presentate e la percentuale di frequenza.

3) a quante segnalazioni è stata data risposta positiva o negativa (non intendendo soluzione ma risposta alla richiesta).4) Quante e quali delle problematiche segnalate non hanno ad oggi trovato soluzione
".

Redazione

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium