/ Attualità

Che tempo fa

Cerca nel web

Attualità | 17 marzo 2019, 12:30

Il Rallye di Sanremo, un mito che non tramonta, nel ricordo di Pierluigi Casalino

La cornice di pubblico e di ambiente che offre Sanremo rendono il rallye uno spettacolo nello spettacolo, coniugando il richiamo della Riviera con quello dello spirito agonistico.

Il Rallye di Sanremo, un mito che non tramonta, nel ricordo di Pierluigi Casalino

Si riaccende la fiamma del Rallye. L'edizione 2019 della competizione automobilistica sanremese è ormai pronta a scattare (si svolgerà dal 12 al 14 aprile e sarà valida per il campionato italiano Rallye) con il suo rombo di motori, con il suo scintillante festival di campioni delle quattro ruote, che, con le loro gesta, rinnovano sulle strade della Riviera l'epopea di uno sport che suscita da sempre entusiasmi e vibranti atmosfere. Una manifestazione non certo inferiore per titoli a quelle rappresentate dagli eventi maggiori della Città dei Fiori.

Uno sport, quello rallistico, da parte sua, che ha segnato pagine leggendarie e che, nonostante i ridimensionamenti delle risorse, riesce a trovare il coraggio di sfidare le avverse congiunture e a riproporsi come un momento di grande attrazione ed interesse anche sul piano internazionale. Ed è proprio la corsa di Sanremo a non rassegnarsi a recitare il ruolo della figlia di un dio minore nelle gerarchie del settore e a continuare a tenere alta la bandiera di questo avvincente circo, lottando per rientrare negli adeguati circuiti mondiali.

La sapiente regia dei Maiga e la loro incrollabile fede nei valori della competizione matuziana ha conservato, infatti, a Sanremo la speranza di essere restituita ai fasti iridati per il fascino che esercita sui piloti, oltre che per le sue innegabili gloriose memorie. E la classe dei Maiga può raggiungere ogni risultato. Gareggiare a Sanremo rappresenta, del resto, un motivo di prestigio anche per chi di norma è impegnato in competizioni di più ampia risonanza.

E la circostanza non riguarda solo i piloti. La cornice di pubblico e di ambiente che offre Sanremo rendono il rallye uno spettacolo nello spettacolo, coniugando il richiamo della Riviera con quello dello spirito agonistico. Un mito nel mito, che viene esaltato in modo non marginale nelle stesse edizioni storiche della corsa.

 

Redazione

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium