/ Attualità

Attualità | 22 marzo 2019, 14:17

Imperia: il comitato 'Via Cascione: isola felice' incontra il Sindaco in vista dei lavori di galleria Gastaldi "Allo studio anche l'ipotesi riapertura al traffico" (video)

"È chiaro che una soluzione bisognerà trovarla. Quella meno indolore è quella di girare il senso del traffico della parte finale di via Cascione, quindi a salire anziché a scendere", spiega Falciola

Imperia: il comitato 'Via Cascione: isola felice' incontra il Sindaco in vista dei lavori di galleria Gastaldi "Allo studio anche l'ipotesi riapertura al traffico" (video)

Il Comitato 'Via Cascione: isola felice' questa mattina ha incontrato il Sindaco Claudio Scajola per un confronto in vista dell'intervento di messa in sicurezza di galleria Gastaldi che potrebbero portare, per la durata dei lavori, a una riapertura al traffico del primo tratto di via Cascione, pedonalizzata dalla scorsa amministrazione.



E' stato fatto un punto molto veloce della situazione della via
spiega a Imperia News il presidente del comitato Andrea Falciola - che ha bisogno di qualche piccolo accorgimento soprattutto dal punto di vista della pulizia e del decoro, anche legato al discorso dell'inciviltà di molti nostri concittadini. Questo è un discorso su cui tutti i cittadini si stanno attivando in maniera anche positiva”.

Il vero argomento all'ordine del giorno
prosegue Falciolaera il discorso di come organizzare la via quando ci saranno i lavori in galleria Gastaldi, che andava rifatta da secoli, quando ero bambino io mio padre mi diceva di non passarci perché era pericoloso, io sono arrivato a 64 anni passando da galleria Gastaldi, ma non è detto che sia eterna, anche i ponti grossi crollano come sappiamo”.

Tra le ipotesi vi è quella di riaprire via Cascione al traffico per il periodo dei lavori.

Sono situazioni allo studio
conferma Falciola una delle possibilità che dico adesso potrebbe essere di fare i lavori soltanto di notte, per cui ci sarebbero meno problemi. È chiaro che una soluzione bisognerà trovarla. Quella meno indolore è quella di girare il senso del traffico della parte finale di via Cascione, quindi a salire anziché a scendere. Secondo me, da un punto di vista paesaggistico e visivo ci guadagna molto la parte finale di via Cascione che a me piace molto, anche perché era una delle strade di accesso alla città. Adesso è diventata una delle vie di fuga dalla città, perché siamo abituati tutti quanti a prenderla in macchina, ma se noi la prendiamo al contrario capiamo l'importanza della via, che è una via con dei palazzi storici, soprattutto salendo sul lato destro, molto molto belli che vanno rivalutati”.

L'idea di invertire il traffico della parte inferiore di via Cascione era venuta alla precedente amministrazione, il sogno del comitato è vedere realizzata totalmente la pedonalizzazione anche nella parte bassa.E' la parte più bella che collega al mare e alla Francia, non per niente era chiamata la 'via di Francia'”, spiega Falciola.

Francesco Li Noce

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium