/ Cronaca

Che tempo fa

Cerca nel web

Cronaca | 11 aprile 2019, 07:11

Imperia: attentato alla sala scommesse Eurobet, Mucciolo e Trifilio chiedono il patteggiamento in appello

La decisione dei giudici se accettare la proposta della difesa o meno è attesa per il prossimo 23 aprile

Imperia: attentato alla sala scommesse Eurobet, Mucciolo e Trifilio chiedono il patteggiamento in appello

Hanno presentato una richiesta di patteggiamento, Michele Mucciolo e Ippolito Trifilio, imputati nel processo in Corte d'Appello a Genova per l'esplosione nella sala scommesse Eurobet di via del Collegio a Imperia, nel novembre 2015, costata la vita ai due che appiccarono l'incendio su mandato di Mucciolo, titolare dell'agenzia insieme ad Alessio Alberigo, attualmente a processo.

Mucciolo e Trifilio, quest'ultimo considerato dalla Procura l'intermediario tra i proprietari della sala scommesse e gli esecutori materiali dell'attentato, sono stati condannati in primo grado, rispettivamente a quattro anni e otto mesi e quattro anni. Lo scopo, secondo l'accusa, era quello di truffare l'assicurazione intascando il premio per l'incendio che ha distrutto l'agenzia. Qualcosa però era andato storto, e le fiamme avevano provocato un'esplosione che aveva ucciso Albert Jakupaj, 19 anni e Aramit Ismajlukaj.

I due, difesi dagli avvocati Alessandro Mager e Davide Carpano (Mucciolo) e Loredana Modaffari (Trifilio), hanno presentato ricorso in appello. Nei giorni scorsi si è tenuta la prima udienza, nel corso della quale la difesa ha presentato le richieste di concordato, ovvero il patteggiamento previsto in secondo grado. La decisione dei giudici se accettare la proposta della difesa o meno è attesa per il prossimo 23 aprile.

Il 2 luglio si aprirà il processo per Alberigo, mentre il terzo attentatore, Mretjev Ismajlukaj, considerato il 'palo' dell'organizzazione, aveva patteggiato una pena a un anno e sei mesi.

Francesco Li Noce

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium