/ Politica

Che tempo fa

Cerca nel web

Politica | 12 aprile 2019, 16:01

Diano Marina: nuovo centro polivalente sul Molo delle Tartarughe, la polemica arriva in Consiglio Comunale con un'interrogazione di Basso e Calcagno

Inserita all'ordine del giorno della seduta convocata per mercoledì 17

Il plastico del progetto

Il plastico del progetto

La polemica per la costruzione di un nuovo pala congressi sul Molo delle Tartarughe di Diano Marina approda in Consiglio Comunale attraverso un'interrogazione dei consiglieri di minoranza Angelo Basso e Michele Calcagno.

Il progetto per la nuova struttura polivalente, finanziato in larga parte per 1 e 800 mila euro dal fondo strategico della Regione,  era stato svelato una settimana fa dall'amministrazione accompagnata dall'assessore regionale Marco Scajola e dai tecnici che se ne sono occupati.

Qualche giorno dopo le prime proteste con la forte presa di posizione del comitato "Ciclabile in ferrovia" che ha parlato di: "colata di cemento che ostruirà per sempre la vista del golfo e del litorale".

Ora l'interrogazione di Diano Riparte composta da richieste di varia natura:  studio di valutazione ambientale, affidamento della progettazione, autorizzazione del demanio marittimo, incontro preliminare con rappresentanti di enti e associazioni del territorio ed eventuali parcheggi nella zona.
Verrà discussa nella seduta ufficialmente convocata per mercoledì 17 aprile alle ore 20.

All'ordine del giorno anche una rettifica alla deliberazione del Consiglio Comunale "Modifica del Regolamento Comunale di Polizia e Decoro Urbano"  del 28 dicembre 2017 e una delega di funzioni relativa ai procedimenti autorizzativi inerenti le costruzioni in zona sismica.

Lorenzo Bonsignorio

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium