/ Politica

Politica | 12 aprile 2019, 14:52

Spiagge: prorogati al 15 giugno i termini per gli interventi di ripascimento e messa in sicurezza

Assessore Scajola: “Scelta necessaria per consentire ai comuni di intervenire in vista dell’estate”

Marco Scajola

Marco Scajola

La Giunta regionale, su proposta dell’assessore al Demanio marittimo Marco Scajola, ha approvato una ulteriore proroga per effettuare interventi di ripascimento e di messa in sicurezza delle spiagge, posticipando i termini al 15 giugno 2019.

La proroga riguarda l’utilizzo dei contributi erogati da Regione Liguria nel 2017, per un totale di euro 1.200.000 a favore di 57 comuni costieri che ne hanno fatto richiesta.

I termini erano già stati prorogati al 30 aprile 2019: “Abbiamo scelto di prorogare ulteriormente i termini – spiega l’assessore Scajola – in seguito alle richieste e agli appelli da parte di alcuni Comuni costieri che, a causa di ulteriori mareggiate verificatesi nei mesi di febbraio e marzo, non sono ancora riusciti a concludere i lavori avviati a seguito della violenta mareggiata di fine ottobre 2018”.

Regione Liguria nel frattempo ha già stanziato ulteriori euro 1.300.000 che i Comuni costieri potranno utilizzare entro l’anno in corso.

“Allungare i termini di conclusione dei lavori – conclude Scajola -  permetterà ai Comuni costieri di effettuare tutti gli interventi necessari per la messa in sicurezza e il ripristino delle condizioni precedenti alla mareggiata in previsione dell’avvio ormai prossimo della stagione balneare”.

(in basso, la tabella con gli importi Comune per Comune)

C.S.

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium