/ Cronaca

Che tempo fa

Cerca nel web

Cronaca | 23 maggio 2019, 11:20

Ventimiglia: una condanna e un'assoluzione al processo sul finto 007, 4 anni a Nicodemo Albanese

I giudici Donatella Aschero, Laura Russo e Marta Maria Bossi hanno condannato a 4 anni Albanese, difeso dall’avvocato Caterina Zunino, mentre hanno assolto, perché il fatto non costituisce reato, Lopez, difeso dall’avvocato Luca Fucini

L'avvocato Luca Fucini, difensore di uno dei due imputati

L'avvocato Luca Fucini, difensore di uno dei due imputati

Una condanna e un’assoluzione al processo che si è concluso questa mattina a carico di Nicodemo Albanese, 60 anni, finto agente segreto, e l'assistente capo della Polizia Emilio Lopez, 48, entrambi accusati di truffa e, per quanto riguarda quest’ultimo, anche di rivelazione di segreto d’ufficio.

I giudici Donatella Aschero, Laura Russo e Marta Maria Bossi hanno condannato a 4 anni Albanese, difeso dall’avvocato Caterina Zunino, mentre hanno assolto, perché il fatto non costituisce reato, Lopez, difeso dall’avvocato Luca Fucini. Il caso riguarda un presunto tentativo da parte dei due di richiesta 45mila euro ai danni di un cittadino francese a cui avrebbero promesso l’ingresso all’interno dei servizi segreti italiani.

Insospettito, l’uomo aveva denunciato i due poliziotti che sono finiti sotto processo, aggiornato al maggio 2018. Durante la scorsa udienza il Pubblico Ministero Antonella Politi aveva chiesto le condanne a tre anni per Lopez e tre anni e otto mesi per Albanese.

Francesco Li Noce

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium