/ Attualità

Che tempo fa

Cerca nel web

Attualità | 14 giugno 2019, 18:36

Diano Marina: allo studio un progetto per un parco marino di attrazione turistica per creare una barriera alla posedonia

Si tratterebbe di statue costruite con agglomerati particolari e non in cemento, che ovviamente oltre a proteggere la costa dalla poseidonia, garantirebbero anche un interesse turistico, soprattutto per gli appassionati di immersioni.

Diano Marina: allo studio un progetto per un parco marino di attrazione turistica per creare una barriera alla posedonia

Il Comune di Diano Marina ha incaricato il Geometra Fabio D’Agostino, per un progetto finalizzato alla richiesta di autorizzazioni necessarie alla creazione di una barriera di protezione dalla poseidonia, un’alga molto importante per la protezione dell’ecosistema marino, che funge da ‘scudo’ per i piccoli animali del mare, ma che ovviamente rende il mare sporco.

E’ un progetto sul quale si deve ancora svolgere la conferenza dei servizi, ma che prevede una idea interessante sul piano turistico, oltre che ambientale, con il posizionamento di un parco marino con delle statue.

Si tratterebbe, nel caso in cui il progetto andasse in porto, della sistemazione di statue di personaggi della storia, particolarmente importante. Si tratterebbe di statue costruite con agglomerati particolari e non in cemento, che ovviamente oltre a proteggere la costa dalla poseidonia, garantirebbero anche un interesse turistico, soprattutto per gli appassionati di immersioni.

Carlo Alessi

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium