/ Attualità

Attualità | 17 giugno 2019, 07:14

Primavera fredda, gravissimi danni per gli apicoltori della zona: “Produzione 2019 quasi azzerata”

L’emergenza climatica ha costretto all’alimentazione delle api con acqua e zucchero

Primavera fredda, gravissimi danni per gli apicoltori della zona: “Produzione 2019 quasi azzerata”

Si spera che l’estate in arrivo possa relegare le dimenticatoio una primavera a dir poco deludente per il clima, nella nostra zona e non solo. Temperature ben sotto la media hanno causato danni non solo al comparto turistico, ma anche al mondo dell’agricoltura e degli allevamenti.

I danni più gravi si registrano nel comparto degli apicoltori, un danno enorme che ha portato quasi all’azzeramento della produzione. “Gli apicoltori si sono trovati a dover alimentare le api con acqua e zucchero per via delle temperature - spiega ai nostri microfoni Domenico Pautasso di Coldiretti Imperia - abbiamo quasi azzerato la produzione di miele”.

Tutto ciò avrà dirette conseguenze sul mercato locale. Oltre all’ovvio aumento dei prezzi del poco prodotto risultato del lavoro di quest’anno, si tratta di un enorme danno per gli apicoltori, sul piano economico e non solo. La speranza è che il clima possa essere più clemente e che si possa rimediare alla grandissima perdita del 2019 con una produzione maggiore il prossimo anno.

Pietro Zampedroni

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium