/ Al Direttore

Al Direttore | 21 giugno 2019, 09:51

Abbruciamenti in campagna: da Cipressa nuove proteste di una nostra lettrice "L'aria è irrespirabile"

Abbruciamenti in campagna: da Cipressa nuove proteste di una nostra lettrice "L'aria è irrespirabile"

Una nostra lettrice, Patrizia Tieghi, ci ha scritto per confermare quanto accade a Cipressa per chi brucia le sterpaglie in campagna:

“L'aria è spesso irrespirabile. Purtroppo non esiste alcun regolamento comunale al riguardo e il sindaco da me più volte interpellato mi ha detto che l'importante è non fare fuoco sul territorio pubblico. Anche i pochi bidoni per il verde sono stati eliminati con la nuova raccolta della spazzatura mentre ho visto che a Ceriana i fuochi sono permessi solo la mattina. A Pompeiana è presente un compostatore comunale. Purtroppo pochi sono sensibili a questo argomento in una località a vocazione turistica”.

Carlo Alessi

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium