/ Attualità

Attualità | 10 luglio 2019, 12:22

Dalla collaborazione con l’azienda Lavagè di Rossiglione (Ge) e la Lavanda della Riviera dei Fiori è nato un nuovo formaggio “l'Amià” che sa di Liguria

Da oggi nasce una nuova grande collaborazione tra il progetto Lavanda della Riviera dei Fiori, con la lavanda officinalis “Imperia” e l’azienda Lavagè di Rossiglione (Ge) che da vita ad un formaggio che sa di territorio, che sa di Liguria

Dalla collaborazione con l’azienda Lavagè di Rossiglione (Ge) e la Lavanda della Riviera dei Fiori è nato un nuovo formaggio “l'Amià” che sa di Liguria

È nato l'”Amià “(guardare nel nostro dialetto), nuovo formaggio preparato unendo il latte di alta qualità e di sola razza bruna dell’azienda Lavagé con la lavanda officinalis “Imperia” (unica nel suo genere per la sua delicatezza, l'assenza di canfora e la possibilità di essere utilizzata in ambito alimentare).

La lavanda officinalis “Imperia” è stata conferita dal socio dell’Associazione Produttori Lavanda della Riviera dei Fiori azienda Biodiversamente di Federico Guadalupi. La sua lavanda officinalis "Imperia", come quella di tutti i soci del progetto, é una varietà protetta coltivata solo sul Territorio disegnato dai 32 comuni del progetto.

Questa collaborazione nasce grazie alla partecipazione dell’evento creato dalla Regione Liguria con le Camere di Commercio  “Green & Food” che si è tenuto a Genova nei mesi scorsi.

Insieme alle aziende siamo sempre pronti a valorizzare il nostro lavoro, il nostro Territorio, uniti con chi crede nella propria terra e nella passione per essa.

c.s.

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium