/ Attualità

Attualità | 10 luglio 2019, 09:47

Sanzioni più severe per chi usa il cellulare alla guida e casco obbligatorio in bici sotto i 12 anni, ecco le modifiche al Codice della Strada

Multe raddoppiate per chi parcheggia sui posti per disabili e installazione delle cinture di sicurezza anche sugli scuolabus. La prossima settimana il testo approderà alla Camera

Sanzioni più severe per chi usa il cellulare alla guida e casco obbligatorio in bici sotto i 12 anni, ecco le modifiche al Codice della Strada

Importanti novità si apprestano ad entrare nel Codice della Strada dopo le modifiche previste dal ddl approvato ieri in prima lettura alla commissione Trasporti di Montecitorio.

Diverse le misure adottate per la sicurezza degli automobilisti e soprattutto dei più piccoli. Saranno inasprite le sanzioni per chi verrà sorpreso alla guida con il telefono in mano: da una settimana a due mesi di sospensione della patente oltre a multe che vanno da 422 a 1.697 euro.

Il nuovo Codice prevede anche alcune norme a tutela dei più piccoli: istituzione della Ztl vicino alle scuole negli orari di entrata e di uscita, cinture di sicurezza sugli scuolabus e casco obbligatorio in bicicletta sotto i 12 anni.

Inoltre: raddoppio delle sanzioni per chi occupa un posto per disabili, multe più salate per il mancato rispetto dei segnali di stop ai passaggi a livello, sanzioni per chi supera i ciclisti senza rispettare la distanza di sicurezza di un metro e mezzo.

Bloccato, per il momento, l’aumento della velocità massima in alcuni tratti autostradali da 130 a 150 chilometri orari. Possibile, però, che si decida di partire con una sperimentazione. 

Dopo il primo “sì” di ieri, il testo è pronto per approdare alla Camera.

Pietro Zampedroni

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium