Attualità - 12 luglio 2019, 09:15

Imperia: un cratere a due passi da Villa Grock, i residenti di via Roncati Carli "Situazione inspiegabile e pericolosa" (Foto)

La segnalazione di un lettore: "Difficoltà nella circolazione, odori nauseabondi e pessimo biglietto da visita"

Imperia: un cratere a due passi da Villa Grock, i residenti di via Roncati Carli "Situazione inspiegabile e pericolosa" (Foto)

"Una situazione insostenibile", definiscono così, senza mezzi termini, ciò che stanno vivendo gli abitanti di via Fanny Roncati Carli e limitrofe. Da oltre un mese infatti sulla strada principale di zona Cascine si è formato un autentico cratere che da un lato rende pericolosa la circolazione e dall'altro lascia un tubo fognario e i suoi odori a cielo totalmente aperto.

Il tutto a due passi da Villa Grock, tra le principali mete turistiche cittadine, visitata sempre più specialmente in questo periodo estivo.

"Credo che una situazione del genere sia vergognosa – dice un residente. Per tutto l'inverno, o quasi, abbiamo già avuto a che fare con un buco transennato all'incrocio con via Pastonchi, appena cento metri prima dell’attuale cratere. Parlare di turismo e poi offrire come biglietto da visita ai tanti stranieri e non che vengono a Villa Grock questo buco, con tanto di fogna e odore nauseabondo, è un qualcosa di inspiegabile. Inoltre viviamo con una sorta di ansia di incrociare un altro mezzo in quel preciso punto, lì la carreggiata è davvero stretta e c'è un rischio concreto soprattutto per scooter e biciclette. Dobbiamo aspettare che qualcuno si faccia male per intervenire?".

Il buco è attualmente transennato da Amat che, a febbraio del 2019, era intervenuta nella vicina via Pastonchi sostituendo diversi metri di tubatura.

L'azienda, contattata da Imperianews, spiega: "Abbiamo fatto un sopralluogo con il Comune che sta cercando di individuare una soluzione tecnico economica che permetta il rinnovo della rete fognaria. Si tratta di un lavoro complessivo di grossa portata perchè la linea sta cedendo. In via Pastonchi siamo intervenuti su richiesta dell'amministrazione, ma è un problema generale di rete sulla quale serve un qualcosa di più radicale".

Lorenzo Bonsignorio

Ti potrebbero interessare anche:

SU