/ Cronaca

Cronaca | 14 luglio 2019, 01:43

Savona: sangue al karaoke, donna uccisa a colpi di pistola dell'ex marito che scappa armato. È caccia all'uomo

La vittima è Deborah Ballesio, 40 anni, uccisa da Domenico "Mimmo" Massari di 48 anni

Le foto dal luogo della tragedia

Le foto dal luogo della tragedia

Sabato notte di sangue al karaoke dei bagni Aquario di Savona. Una donna, Deborah Ballesio, 40 anni, è stata uccisa dai colpi di pistola dell'ex marito, Domenico "Mimmo" Massari, di 48. 

L'uomo si è presentato nel locale dove si trovava la ex ed ha esploso diversi colpi d'arma da fuoco. Ferita anche un'altra donna e una bambina. Per Deborah Ballesio, invece, non c'è stato niente da fare.

Massari, dopo l'omicidio, si è dato alla fuga ed è tutto ricercato. Sarebbe ancora armato e in tutta la regione le forze dell'ordine stanno predisponendo posti di controllo per le ricerche.

L'episodio è purtroppo il tragico epilogo di una storia che aveva già visto l'uomo condannato per il reato di stalking nei confronti della donna: nel 2015 proprio lui aveva dato fuoco al night di Altare, locale di proprietà dell'ex compagna. Per quel fatto patteggiò una condanna di tre anni e due mesi. 

La diretta di savonanews.it

Zampedroni - Vassallo - Parodi

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium