/ Eventi

Eventi | 01 agosto 2019, 12:33

Imperia: agosto al Museo di Arte Contemporanea tra promozioni e mostre temporanee

Venerdì 2 Agosto torna la promozione Artedì con ingresso ridotto per tutti i visitatori. Lunedì 5 Agosto inaugura la mostra temporanea su Hamid Bourois

Imperia: agosto al Museo di Arte Contemporanea tra promozioni e mostre temporanee

Prosegue l’estate al M.A.C.I. Museo di Arte Contemporanea Imperia, scenario dal mese di Giugno di numerosi eventi ed iniziative all’insegna di musica e cultura.

Venerdì 2 Agosto torna la promozione Artedì: come ogni primo venerdì del mese tutti i visitatori della Collezione permanente Architetto Lino Invernizzi e di Villa Faravelli potranno usufruire di un biglietto d’ingresso scontato.

Il pubblico potrà così scoprire le opere dei maestri dell’astrattismo del Novecento – da Lucio Fontana a Gerhard Richter, da Marino Marini a Josef Albers – usufruendo anche del nuovo allestimento multimediale, con la presenza di audioguide e schermi interattivi che porteranno alla scoperta della storia della Famiglia Invernizzi e di Villa Faravelli, nonché delle opere e della vita degli artisti presenti in collezione.

Lunedì 5 Agosto dalle ore 18.00 i meravigliosi ambienti di Villa Faravelli – dimora storica del 1938 sede del polo museale – ospiteranno invece l’inaugurazione della mostra temporanea in omaggio all’artista algerino naturalizzato imperiese Hamid Bourois, mancato nel 2013.

L'arte di Hamid Bourois è espressione di una speciale "mediterraneità". Nei suoi dipinti si ritrovano i colori terrosi e i profumi dell'Algeria, sua terra natale, ma anche la luce e l'azzurro del nostro mare: nelle sue opere le due sponde del nostro mare si uniscono e quasi si fatica a distinguerne i richiami.

Del Mediterraneo Bourouis porta inoltre quel sentore e quella ricerca di semplicità complessa che è il primitivismo - un ritorno all'epoca del mito in cui il mare era solcato da eroi e il viaggio era un'avventura da cui si sperava di ritornare sani e salvi.

Ma il bacino del Mediterraneo non è la sola fonte di ispirazione per l’arte di Hamid Bourois: l'utilizzo di tavole di legno per soggetti astratti e mistici ricorda le icone russe, con un richiamo al Suprematismo di Malevic. Le tavole vengono inoltre assemblate e preparate con listelli di legno in rilievo, che guidano i segni, seppur astratti, nella terza dimensione.

Le opere esposte a Villa Faravelli appartengono alla serie "Città": ritratti di città invisibili, come le definirebbe Calvino, dalle mille finestre, in cui si cercano somiglianze e si ricordano sensazioni, più che riconoscere una fisionomia.

L’inaugurazione di Lunedì 5 Agosto dalle ore 18.00 sarà ad ingresso libero, e durante la serata sarà possibile accedere anche alla Collezione Invernizzi situata al piano nobile della villa con un biglietto ridotto promozionale.

La mostra di Hamid Bourois sarà poi visitabile fino a Domenica 11 Agosto, con le stesse modalità di ingresso dell’inaugurazione, negli orari di apertura di Villa Faravelli:

- Giovedì 8 Agosto, Venerdì 9 Agosto, Domenica 11 Agosto
Ore 16.30 / 19.30
- Sabato 10 Agosto
Ore 10.00 / 13.00 e 16.30 / 19.30

M.A.C.I. Museo Arte Contemporanea Imperia
Villa Faravelli
Viale Matteotti 151 – 18100 Imperia IM
info@maci.art 
0183.297927
www.maci.art 
www.facebook.com/macivillafaravelli 

C.S.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium