/ Mondo di poesie

Mondo di poesie | 04 agosto 2019, 08:00

Mondo di poesie: "la pittura divenne pura poesia a Bordighera" di Luciano Spalla

Mondo di poesie: "la pittura divenne pura poesia a Bordighera" di Luciano Spalla

La pittura divenne pura poesia
a Bordighera.

I cieli si accendono di luce splendida innanzi ai grandi geni
dell'arte pittorica.

Non molti sono riusciti a scalare il cielo.

E' sempre il divino che ha guidato e guida i pittori a
scrutare l'infinito
grande del Sole e della Luna.

Le sensazioni visive, guardando un bel dipinto, spesso si
traducono in pensieri sconfinati
nello scopo di trovare le diverse verità
che sono nascoste
nei reconditi meandri
della natura umana.

Le lacrime di Chagal ,la bellezza della vita di Matisse,
l'espressionismo di Picasso,
l'impressionismo visivo di Manet, fanno irradiare il bello
spirituale in cui l'ideale
immaginario è posto come principio non solo dell'arte, ma
anche della morale.
 
I veri artisti, siano essi minori o maggiori, ricercano
soffrono e pensano
al di là della mentalità comune.

È questa la materia delle loro opere.

Pasolini diceva "Un autore non può
che essere un estraneo
in una terra ostile".

Anche quando e' baciato dal successo, esso e' un
incompreso dai più.

Picasso ha impiegato una vita per essere veramente capito.

Manet ha impiegato molto di più, affinché il dipinto *Salon
des refuses *
(Una donna nuda conversa, in un bosco, con due signori vestiti) venisse accettato.

Ed ecco che siamo a
Manet, alla sua amata terra ligure, alla sua Bordighera.

Terra di origine, quella del Ponente Ligure sempre attenta alla ricerca dell'arte.

Ogni tipo di Arte.

Gli aspetti più alti della cultura ligure ha goduto sulla
affermazione di poeti come Boine e Montale, scrittori come Calvino, sanremasco di nascita.

Non è mai facile superare certi orizzonti ma è possibile che i messaggi lanciati dalla nostra terra ligure, fusi alla poesia di certe idee pittoriche, tutt'altro che tradizionaliste, si
diffondano e si mescolino a ogni idea di avanguardia e di studio.

Idee queste che, anche sulla corolla di altre arti, hanno comunicato il nettare ponentino nella corrente del pensiero.

Di quel pensiero, ligure, avanzato che sceglie la via luminosa della idealizzazione della
Opera sublime dell'Arte
pittorica e poetica.

....... la pittura divenne pura poesia
a Bordighera.

Redazione

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium