/ Cronaca

Cronaca | 12 agosto 2019, 10:01

Mentone: clochard prima tenta il suicidio e poi si scaglia con un coltello contro gli agenti che gli sparano, ucciso

I fatti sono svolti sulla piazza vicino alla stazione degli autobus sul lungomare.

Mentone: clochard prima tenta il suicidio e poi si scaglia con un coltello contro gli agenti che gli sparano, ucciso

Dopo aver tentato il suicidio in piazza, gli agenti della Gendarmerie francese lo hanno ucciso a Mentone. E’ accaduto ieri sera alle 20 nella piccola cittadina al confine con Ventimiglia.

I fatti sono svolti sulla piazza vicino alla stazione degli autobus sul lungomare. Secondo i testimoni la vittima, un uomo sulla cinquantina, era un senzatetto belga. Aveva trascorso diverse ore sulla piazza, quando ha deciso di tagliarsi le vene. Vigili del Fuoco e Polizia sono intervenuti egli agenti hanno cercato di fermarlo con l’ausilio del teaser.

A quel punto, come scrive 'Nice Matin', l’uomo ha reagito e si è scagliato contro gli agenti con il coltello che aveva in mano. A quel punto uno dei poliziotti gli ha sparato ed il 50enne è morto.

Redazione

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium