/ Attualità

Attualità | 17 agosto 2019, 11:28

Proficua attività del Nucleo di Imperia dei Rangers d'Italia contro l'abbandono degli animali

Le punte massime di animali abbandonati si registrano infatti nel periodo estivo e più dell’80% dei quali rischia di morire in incidenti, di stenti o a causa di maltrattamenti

Proficua attività del Nucleo di Imperia dei Rangers d'Italia contro l'abbandono degli animali

Si rinnovano, coordinati dal dirigente della Polizia Stradale Dott. Gianfranco Crocco, con la collaborazione di Autostrada dei Fiori, nella figura dell’Ing. Claudio Fossati,  i pattugliamenti da parte dell’Associazione Nazionale Rangers D’Italia, contro l’abbandono degli animali.

Le punte massime di animali abbandonati si registrano infatti nel periodo estivo e più dell’80% dei quali rischia di morire in incidenti, di stenti o a causa di maltrattamenti; l’abbandono è un reato punito con l’arresto fino a un anno o con una multa fino a 10.000 euro.

Tra le attività svolte dalle Guardie Zoofile del Nucleo di Imperia dei Rangers D’Italia il monitoraggio e il controllo delle area di sosta e di servizio, ma anche opere di assistenza a persone che trasportano animali, con ringraziamento degli stessi per il prezioso servizio svolto.

Se avvistiamo un cane randagio o abbandonato in una strada potenzialmente pericolosa come una statale o un'autostrada dobbiamo chiamare immediatamente le Forze dell'Ordine al numero unico 112, indicando il luogo dell'avvistamento; si ricorda inoltre che chiunque investa un cane o un altro animale deve obbligatoriamente prestare soccorso e avvertire immediatamente le Forze dell'Ordine.

c.s.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium