/ Cronaca

Cronaca | 18 agosto 2019, 07:21

Giornata di controesodo quest'oggi anche per la nostra provincia: previsto l'aumento del traffico da 'bollino nero'

La riviera di Ponente, negli ultimi giorni e grazie al lungo ponte di Ferragosto, è stata letteralmente invasa da turisti, sia italiani che stranieri. In molti rimarranno ancora per qualche giorno approfittando anche del meteo favorevole, ma tantissimi rientreranno a casa, in particolare sulla direttrice Nord.

Giornata di controesodo quest'oggi anche per la nostra provincia: previsto l'aumento del traffico da 'bollino nero'

Ultimo giorno di vacanza per molti turisti nella nostra provincia e, nelle prossime ore, occhio al controesodo che oggi sarà da ‘bollino nero’. Sono previste infatti lunghe code, già a partire da questa mattina, in particolare alla barriera di Ventimiglia, questa volta però in direzione Genova.

La riviera di Ponente, negli ultimi giorni e grazie al lungo ponte di Ferragosto, è stata letteralmente invasa da turisti, sia italiani che stranieri. In molti rimarranno ancora per qualche giorno approfittando anche del meteo favorevole, ma tantissimi rientreranno a casa, in particolare sulla direttrice Nord.

Le previsioni del traffico vedono un deciso aumento fin dal mattino tra la Francia ed il confine di Stato mentre, nel pomeriggio ed in serata, il flusso veicolare aumenterà tra la nostra provincia e Genova. Il ‘grosso’ del traffico dovrebbe verificarsi tra il tardo pomeriggio e la prima serata, con punte che potranno a tratti bloccarlo verso Savona.

Traffico in aumento, in direzione Nord, anche sulla Statale 20 del Colle di Tenda e 28 del Nava, che verrà utilizzata dai vacanzieri del Piemonte. Per tutti, ovviamente, la raccomandazione alla massima prudenza. Le forze dell’ordine, come ogni anno, monitoreranno con diverse pattuglie sul rientro dei turisti. In particolare sulla A10, la Polizia Stradale ha predisposto una serie di controlli nell’ambito della solita ‘estate sicura’.

Carlo Alessi

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium