/ Eventi

Eventi | 08 settembre 2019, 14:55

Vele d'Epoca di Imperia: questa mattina la regata finale vissuta dalla 'G78 Ottonelli' della Gdf (foto)

La nave G78 Ottonelli fa parte dell'ultimo reparto operativo della Guardia di Finanza prima del confine di Stato ed è impegnata in attività di polizia marittima, in servizi anti immigrazione e in nautica da diporto

Vele d'Epoca di Imperia: questa mattina la regata finale vissuta dalla 'G78 Ottonelli' della Gdf (foto)

Questa mattina ad Imperia, per la regata finale delle Vele d'Epoca, siamo stati ospitati a bordo della nave G78 Ottonelli Guardia Coste della Guardia di Finanza (sezione operativa navale di Imperia), che dipende dal reparto operativo navale di Genova. La nave G78 Ottonelli fa parte dell'ultimo reparto operativo della Guardia di Finanza prima del confine di Stato ed è impegnata, ogni giorno dell'anno, 24 ore su 24, in attività di polizia marittima, in servizi anti immigrazione e in nautica da diporto. Nell'ambito della manifestazione delle Vele d'Epoca, il reparto operativo navale della Gdf di Imperia ha effettuato servizi di ordine e sicurezza pubblici in mare e la nave G78 Ottonelli ha ospitato a bordo numerosi visitatori. La nave G78 Ottonelli è definita Guarda Coste d'altura, costruita nel 1999, fa parte della classe Bigliani ed è armata con un cannone Breda 30 mm e 2 mitragliatrici. In base al decreto legislativo 177 del 2016, la Guardia di Finanza è titolare esclusiva dell'ordine e della sicurezza pubblica in mare.

Il Comandante Sandro Di Gennaro spiega che: "La nave G78 Ottonelli è una unità d'altura della Guardia di Finanza in servizio presso la sezione operativa navale. La nostra attività durante le Vele d'Epoca è stata rivolta all'ordine pubblico in mare ed è stato possibile visitare la G78 Ottonelli da parte della cittadinanza. Durante l'anno il nostro nucleo navale della Guardia di Finanza svolge servizio prevalentemente dal Confine di Stato a La Spezia. Dall'inizio della anno abbiamo effettuato circa 40 crociere per attività di polizia economica e finanziaria in mare, di polizia marittima e di contrasto all'immigrazione clandestina".

Christian Flammia

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium