/ Eventi

Eventi | 08 ottobre 2019, 15:00

Imperia: presentato il calendario di 'Aspettando il Centenario', dalla lectio magistralis di Livia Pomodoro alla corsa con Davide Re (Foto e video)

Un mese e più di eventi con l'obiettivo di valorizzare gli ex undici comuni che hanno dato vita alla città di Imperia

Imperia: presentato il calendario di 'Aspettando il Centenario', dalla lectio magistralis di Livia Pomodoro alla corsa con Davide Re (Foto e video)

È ufficialmente attiva la nuova sede degli uffici Cultura, Sport e Manifestazioni del Comune di Imperia. Oggi una sorta d'inaugurazione ufficiale dell'ex Ept con la prima conferenza stampa dedicata ad 'Aspettando il Centenario'.

Presente per l'occasione il sindaco Claudio Scajola che, accompagnato dagli assessori Marcella Roggero e Simone Vassallo, ha fatto un piccolo sopralluogo dei nuovi uffici comunali prima di concentrarsi sugli eventi che 'riempiranno' il calendario dal 19 ottobre al 26 novembre.

"Con l'occasione si riapre l'ex sede dell'Ente Provinciale del Turismo che era poi passata, con diverse peripezie, alla proprietà della Regione Liguria – ha detto il primo cittadino. Una bellissima costruzione, in evidenza nel centro del passaggio cittadino, che abbiamo acquisito a un prezzo molto, molto conveniente e che ci permette di raggruppare insieme l'assessorato alle Manifestazioni, alla Cultura, allo Sport e al Turismo liberando inoltre il Cavour che sarà adibito a tutto ciò che ha a che fare con il teatro e con tutto ciò che vogliamo ci sia per creare movimento, storia, arte e cultura".

Su Aspettando il Centenario: "Per dire le cose come sono, il periodo dove c'è minor turismo e dove la città è più ferma è quello di ottobre-novembre. Abbiamo ritenuto fosse giusto valorizzare la nascita della città, che è il 21 di ottobre di 96 anni fa, e anche che fosse giusto valorizzare il 26 novembre che è la data del patrono di Imperia. Allora abbiamo pensato, ogni anno in attesa del centenario che sarà nel 2023, di fare in questo mese e poco più una serie di iniziative coinvolgendo tutta la città sul tema della sua storia. Si tratta di una città giovane, ma con una storia antica nei singoli undici ex comuni. In questo modo vogliamo coinvolgere le associazioni, i cittadini e in generale creare una città viva".

Saranno appunto gli undici ex comuni, dai quali è poi nata Imperia, il fil rouge di Aspettando il Centenario 2019, edizione che si aprirà, il 19 ottobre alle ore 10.30, con la consueta lectio magistralis quest'anno affidata a Livia Pomodoro e dal titolo "Imperia: nella sua storia la visione del futuro per l'umanità".

"Gran parte del calendario è volto alla valorizzazione degli undici comuni che hanno dato vita a questa città – ha spiegato l'assessore Roggero. Per questo ringrazio le associazioni culturali cittadine che hanno lavorato moltissimo durante l'anno. Questa idea degli undici comuni per una sola città è nata dalla mostra realizzata lo scorso anno dal Comitato San Giovanni e ha dato il via a una forte collaborazione tra gli stessi ex undici comuni che si sono incontrati più volte, anche con la sottoscritta, per organizzare questo calendario. Ogni weekend sarà dedicato a un ex comune di cui scopriremo la storia, le tradizioni, ma in cui ci saranno anche attività molto divertenti per le famiglie come il lancio del 'balun' a Montegrazie o concerti musicali.

Va poi ricordato l'open day – prosegue – abbiamo deciso, il 16 novembre, di aprire il Comune dalle 10 alle 19. Vi aspettiamo nel palazzo in cui troverete un Comune diverso, sarà infatti un set fotografico del maestro Settimio Benedusi che si è messo a disposizione per fotografare tutti gli imperiesi che lo vorranno. Queste foto formeranno poi un enorme puzzle, nuova immagine della città di Imperia. Sempre durante l'open day avremo scuole di musica, 'Nati per leggere' attività che svolgiamo in biblioteca ma che per l'occasione si trasferirà a palazzo civico, merende con i bambini, l’architetta Tealdi che spiegherà l'affresco comunale e infine il cinema in comune. Siamo certi di poter accontentare un po' tutti con questo calendario, sia dal punto di vista sportivo che da quello culturale. Crediamo fortemente nelle tradizioni di queste città, perché è dalle radici che si va poi verso il futuro".

Evento clou per ciò che concerne lo sport sarà il 23 ottobre con la corsa con il campione imperiese Davide Re, così spiegata dall'assessore Vassallo: "Credo che sia doveroso cogliere l'occasione di avere a Imperia la disponibilità di un campione come Davide Re simboleggiando una corsa insieme a tutti gli imperiesi con il coinvolgimento del Coni, delle scuole, della Uisp e di tutte le società podistiche per festeggiare i successi di Davide. Penso sia un atto doveroso e credo che Re non meritasse solo la consegna di un premio della città di Imperia, ma un vero coinvolgimento di tutta la cittadinanza.

Proseguiremo poi il 26 di ottobre con la 57 esima edizione della Coppa Europa di Musica, qui a Imperia per la prima volta. Un avvenimento importante, fatto in collaborazione con Fiorenzo Runco, che porterà 160 musicisti che si esibiranno tra biblioteca e Camera di Commercio con, dunque, anche un introito turistico oltre al valore stesso della manifestazione. Il 24 ottobre avremo invece al parco urbano i giochi di una volta con il Comitato Sottotina. Realizzeremo i vecchi divertimenti in concomitanza con la fiera, corsa nei sacchi, tiro alla fune e così via coinvolgendo tutte le famiglie. Il 27 passeremo al Memorial Mario Todde, maestro che merita di essere valorizzato perché ha rappresentato la storia del judo non solo per Imperia. Il 25 novembre infine porteremo al palazzetto dello sport il Trofeo San Leonardo, un torneo pallavolistico che da anni non si faceva più e che vedrà il coinvolgimento delle cinque società cittadine che praticano questo sport. Stiamo lavorando anche qui per portare qualche nome di prestigio per poter premiare i giocatori di questo sport così rappresentato nella nostra città".

Lorenzo Bonsignorio

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium