/ Politica

Politica | 17 ottobre 2019, 22:18

Cipressa: approvati e adottati importanti aggiornamenti in materia di edilizia e sismica

L’Amministrazione Comunale di Cipressa ha recentemente adottato proveddimenti di approvazione della disciplina urbanistica per il recupero ai fini abitativi dei sottotetti e dei locali

Cipressa: approvati e adottati importanti aggiornamenti in materia di edilizia e sismica

L’Amministrazione Comunale di Cipressa ha recentemente adottato proveddimenti di approvazione della disciplina urbanistica per il recupero ai fini abitativi dei sottotetti e dei locali di cui all'art. 5 della L.R. n. 30/2014, negli edifici esistenti al 29/11/14, e provvedimenti di indirizzo finalizzati all’aggiornamento e revisione della L.R. n. 29/1983 sulle costruzioni in zona sismica, consistenti nella Delega, in materia di autorizzazioni in zona sismica, all’Ufficio Tecnico Comunale.         

Con la L.R. n. 30/2014 e ss.mm.ii. il testo della precedente disciplina, L.R. n. 24/2001, è stato in gran parte modificato e rimodulato. L’aggiornamento normativo consente ai Comuni di introdurre apposita disciplina urbanistica comunale, in deroga agli strumenti urbanistici vigenti ed ai regolamenti edilizi, per il recupero ai fini abitativi dei sottotetti e dei locali di cui all'art. 5 della L.R. n. 30/2014, esistenti alla data del 29/11/14, mediante approvazione con Deliberazione del Consiglio Comunale, di detta disciplina.

In tal senso, come richiesto dall’Amministrazione Comunale, l’Ufficio Tecnico in applicazione della L.R. n. 30/2014, ha elaborato apposita disciplina urbanistica comunale per il recupero ai fini abitativi dei sottotetti e dei locali di cui all'art. 5 della L.R. n. 30/2014, negli edifici esistenti al 29/11/14. Tale disciplina consente di recuperare ai fini abitativi sottotetti, nonché altri volumi o superfici presenti negli immobili, favorendo il contenimento del consumo del suolo, la messa in opera di tecnologie e di materiali volti sia al contenimento del consumo energetico sia all'adeguamento ai fini sismici degli edifici, e garantendo al contempo la realizzazione di necessarie opere di urbanizzazione primarie e di aree per la sosta per ciascuna nuova unità abitativa.


Notevole importanza riveste anche il provvedimento dell’Amministrazione Comunale in materia di sismica. La Regione Liguria, viste le problematiche causate dai ritardi con i quali l'Amministrazione Provinciale predispone l'istruttoria tecnica per il rilascio delle  Autorizzazioni sismiche, ha in previsione un aggiornamento della L.R. n. 29 del 21/07/1983, relativa alle costruzioni ed alle deleghe in zona sismica. Tali problematiche, evidenziate anche dai vari ordini professionali, sono causa di notevoli ritardi anche nel rilascio dei titoli edilizi per pratiche già favorevolmente esaminate ed istruite dagli uffici comunali, di lunghe attese per l'inizio dei lavori che culminano talvolta nella decadenza del titolo medesimo, per decorrenza dei termini di legge relativi all'inizio dei lavori, nonché di disagi e di danni economici per tutte le categorie legate all'edilizia.

Il Consiglio Comunale, anche alla luce della grave crisi economica, ha pertanto deliberato in materia di sismica al fine di eliminare tali intoppi, essendo l’Ente dotato di figure professionali idonee ed abilitate ad esercitare tale funzione, per sostituire la Provincia nel rilascio delle Autorizzazioni sismiche sul proprio territorio.

 

C.S.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium