/ Cronaca

Cronaca | 18 ottobre 2019, 09:24

Sanremo: caso estorsioni ai calciatori della Sanremese, torna in carcere Marco Del Gratta

La vicenda è quella relativa alla condanna in appello arrivata lo scorso anno per le estorsioni a tre giocatori della Sanremese

Sanremo: caso estorsioni ai calciatori della Sanremese, torna in carcere Marco Del Gratta

Torna in carcere Marco Del Gratta, 52 anni, imprenditore e socio della società di calcio Sanremese. Deve scontare un residuo di pena di due mesi in carcere a Chiavari, dove è rinchiuso da alcuni giorni. La vicenda è quella relativa alla condanna in appello arrivata lo scorso anno per le estorsioni a tre giocatori della Sanremese.

La Corte d’Appello aveva condannato Marco Del Gratta a 2 anni e 2 mesi. Era stato condannato anche il padre Riccardo, a due mesi, mentre erano stati comminati a Davide Ventre 4 anni, 5 mesi e 10 giorni e a Nicola Trazza 3 anni e 10 mesi. Assolti Rocco Trazza e Davide Ventre dall’accusa di tentata estorsione a Marco Del Gratta.

La reclusione è scattata dopo che la sentenza è passata in giudicato. Del Gratta potrà chiedere misure alternative alla detenzione al tribunale di sorveglianza.

Redazione

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium