Cronaca - 19 ottobre 2019, 18:52

Maltempo: a Rocchetta Nervina il record con 184 millimetri, il video della piena sull'Argentina e tutti i dati

Corsi d'acqua in aumento ma lontani dai livelli di guardia. Rimangono sotto controllo visto che per domani sono previste nuove piogge.

Maltempo: a Rocchetta Nervina il record con 184 millimetri, il video della piena sull'Argentina e tutti i dati

Giornata di pioggia record nell’entroterra Ovest della nostra provincia, con ‘bombe d’acqua’ su alcune località e problemi per il pericolo di frane, come riportato nel nostro servizio (QUI). 

Come già anticipato nel corso del pomeriggio è stata Rocchetta Nervina a far segnare il ‘record’ di precipitazioni, con 184 millimetri caduti dalle 18 di ieri (picco di 64 mm dalle 12 alle 13). Subito dopo con Triora 165 (137 dalle 12 alle 18) e Castelvittorio con 147 mm (110 dalle 12 alle 14). Quindi: Carpasio 133 (picco di 70 dalle 12 alle 13), Airole 120 (54 12-13), Verdeggia 105 (65 dalle 12 alle 14), Pigna 112 (54 dalle 12 alle 14), Pieve di Teco 108 (64 dalle 12 alle 14), Ranzo 90 (35 dalle 12 alle 13), Montegrosso Pian Latte 83, Pornassio 70 (tutti tra le 12 e le 18), Montalto 82 (tutti nel pomeriggio), Apricale 66 (28 12-13), Bajardo e Col di Nava 55 (28 12-13), Borgomaro 38, Diano Marina 29, Serborga 26, Ventimiglia 24, Pontedassio. Dolcedo e Ceriana 22, Sanremo 19, Dolcedo 16.

Nessun problema per i corsi d’acqua, costantemente monitorati dall’Arpal, anche se alcuni livelli sono decisamente saliti ma sempre sotto i livelli di guardia e, al momento, non destano preoccupazioni. Il torrente Impero, nella zona di Pontedassio, è negativo a quota -0,06, ovviamente molto al di sotto dei livelli di guardia (il ‘giallo’ posizionato a 1,6 ed il ‘rosso’ a 2,7). Il torrente Argentina è il più alto di tutti: a Montalto a 4,14 (5 per il ‘giallo’ e 7 per il ‘rosso’). In località Merelli a 2,37 (livelli di guardia in questo caso a 3 per il ‘giallo’ ed a 4,5 per il ‘rosso’).

Questo il video girato da Mauro Donzella a Taggia, all'arrivo della piena dell'Argentina che, per fortuna, non ha creato problemi:

Il torrente Armea, è a 0,02 (‘giallo’ a 1,3 e ‘rosso’ a 2). Così come anche il Nervia che, ad Isolabona è a quota 2,45 (livelli di guardia: ‘giallo’ a 3,3 e ‘rosso’ a 4,3). Il fiume Roya è: ad Airole a quota 1,01 (guardia a 3,6 per il ‘giallo’ e 5 per il ‘rosso’); a Torri è negativo a -0,24 (guardia a 2,5 per il ‘giallo’ e 3,5 per il ‘rosso’).

Per ora, come detto, la situazione è sotto controllo ma, viste le precipitazioni previste per domani, l'attenzione sarà massima, sia per i corsi d'acqua che le eventuali frane. Le piogge più intense, domani, sono previste nel pomeriggio.

 

Carlo Alessi

Ti potrebbero interessare anche:

SU