/ Eventi

Eventi | 24 ottobre 2019, 09:30

La Mazzucchelli e le sue tradizioni sono stati il tema della serata del convivio di ottobre del Panathlon Club Imperia-Sanremo

Il Club ha voluto ospitare la società sanremese di volley quale unica associazione sportiva della provincia ad aver vinto negli sport di squadra nel 2019 un Campionato Italiano: nella categoria Under 10 il campionato del Csi.

La Mazzucchelli e le sue tradizioni sono stati il tema della serata del convivio di ottobre del Panathlon Club Imperia-Sanremo

“La Mazzucchelli nella tradizione degli insegnamenti etici e sportivi della Mazzu”: questo il tema della serata che ha caratterizzato il convivio del mese di ottobre del Panathlon Club Imperia-Sanremo con la società sportiva matuziana.

Il Club ha voluto ospitare la società sanremese di volley quale unica associazione sportiva della provincia ad aver vinto negli sport di squadra nel 2019 un Campionato Italiano: nella categoria Under 10 il campionato del Csi.

Alla serata hanno partecipato oltre a parecchie delle ragazzine vittoriose, che hanno portato in visione la coppa, per la società:
- Maria Rita Galliano - Presidente della Scuola di Pallavolo Mazzucchelli;
- Paola Bordoli – Vice Presidente della Scuola di Pallavolo Mazzucchelli;
- Giorgio Lanteri - Direttore Sportivo della Scuola di Pallavolo Mazzucchelli;
- Daniela Bordoli - Coordinatrice della Scuola di Pallavolo Mazzucchelli (Allenatrice di 3° Grado FIPAV e 3° Grado Giovanile (Il massimo del regolamento federale) - Docente di Ed. Fisica alla quale domenica 13 Ottobre il Comune di Sanremo ha conferito il “Premio San Romolo per lo Sport”.

Graditi ospiti del convivio:
- Piero Fogliarini – Vice Governatore dell’Area IV del Panathlon Italia;
- Roberto Cenzon - Presidente del Centro Sportivo Italiano della Provincia di Imperia;
- Ornella Testa - Vice Presidente FIPAV del Comitato Territoriale Liguria Ponente;
. Antonello Alias – Ammiraglio ex Comandante della Scuola remiera della Marina Militare di Sabaudia. 

Dopo aver illustrato con diversi filmati la storia della società e le immagini più belle della vittoria al campionato italiano, prende la parola la Prof.ssa Bordoli che illustra ai soci panathleti e agli ospiti intervenuti la storia della società nata nel 1969 da una intuizione della Prof.ssa Franca Ciotta Mazzucchelli come Nucleo Giovanile.

Nel 2005, ispirandosi ai valori di quella società, insieme al Prof. Vinai viene fondato il Centro Volley appoggiandosi alla Nuova Lega di Pallavolo Sanremo che in quel momento rappresentava la società di pallavolo di riferimento di Sanremo.  Iniziano la loro attività alla Mater Misericordie con i bambini di 3 anni fino ai ragazzini di 14 anni, diventando nel 2010 Scuola Federale. Nel 2012 ci fu la rottura dei “paradigmi” e fu proposto un nuovo modo di Società Sportiva.

L’idea maturata dalla Bordoli, dopo aver frequentato un corso gestionale presso la blasonata Scuola di Pallavolo Anderlini di Modena (la più importante Scuola di Pallavolo Italiana) che presentò al direttivo ed allo Staff Tecnico della Associazione Sportiva Dilettantistica Nuova Lega Pallavolo di Sanremo il progetto di massima. In brevissimo tempo l’idea crebbe e divenne una realtà.

Attualmente la società è così strutturata:
- centro Volley-Scuola di Pallavolo Mazzucchelli che segue i ragazzi dai 3 ai 16 anni sia maschi che femmine;
- Asd Sanremo Sport che si occupa solo dei ragazzi adulti;
- Asd Pallavolo alla quale sono iscritti solo persone adulte;
- Associazione culturale Amici della Pallavolo, formata prevalentemente dai genitori degli atleti e dai sostenitori delle squadre della Mazzucchelli.

E’ inoltre in corso una collaborazione con la società Volley Team Arma Taggia che segue l’attività agonistica delle ragazze dai 16 ai 18 anni con l’augurio che in tempi brevi anche questa realtà sportiva entri a far parte del progetto. La Scuola di Pallavolo “Mazzucchelli” Sanremo si pone come finalità quella di contribuire alla formazione psico-fisica e morale dei giovani attraverso l’insegnamento del gioco della Pallavolo.

Lo scopo principale è quello di curare con professionalità ed efficienza la crescita dei bambini e dei ragazzi attraverso proposte educativo didattiche basate sull’insegnamento e l’apprendimento della Pallavolo, per poi finalizzare tale crescita nel settore agonistico della FIPAV con i campionati giovanili di categoria e di serie e nel settore promozionale del Centro Sportivo Italiano. Nel loro Team sono inseriti insegnanti ed educatori diplomati I.S.E.F. o Scienze Motorie, tecnici FIPAV o CSI, con comprovate esperienze e capacità didattiche.

Nel marzo del 2013 il Panathlon Club Imperia-Sanremo ha premiato per la sua attività e le finalità di insegnamento la Scuola di Pallavolo Mazzucchelli con la “Patente Etica” individuando nella Società un’ambasciatrice di valori etici e morali; da questa riconoscenza è scaturita l’idea di istituire il “Cartellino Verde” che viene utilizzato in tutte le attività sportive scolastiche specialmente nel “Trofeo Ravano” per individuare la Squadra più corretta (Fair Play).

Mette in evidenza i diversi “Progetti Mazzu” tra cui il più importante quello della “Mazzu Card” che permette alle famiglie, facendo acquisti in determinati negozi convenzionati, di avere sconti sulla quota associativa sociale dell’anno seguente. La serata si conclude con i complimenti da parte del Presidente del Panathlon Angelo Masin per la lucida ed interessante relazione della Prof.ssa Bordoli ed uno scambio di doni tra le parti.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium