/ Cronaca

Cronaca | 07 novembre 2019, 16:52

Imperia: fecero il saluto romano a una commemorazione, assolti perché il fatto non costituisce reato

Recenti sentenze della Cassazione, dicono infatti che non è reato fare il saluto romano durante le commemorazioni

Imperia: fecero il saluto romano a una commemorazione, assolti perché il fatto non costituisce reato

Sono stati assolti dal reato di apologia di fascismo, Manuela Leotta, ex assessore del comune di Diano Castello, e Eugenio Ortiz. Entrambi, insieme a un'altra persona nel frattempo deceduta, avevano fatto il saluto romano durante una cerimonia di commemorazione dei caduti della Repubblica Sociale al cimitero monumentale di Sanremo nel 2015.

Leotta e Ortiz, secondo le testimonianze raccolte dagli agenti della Digos presenti, avrebbero fatto il saluto romano e urlato “presente”, al momento della commemorazione.

Il giudice Sonja Anerdi ha assolto i due, assistiti dagli avvocati Davide Oddo e Fabrizio Cravero, perché il fatto non costituisce reato. Recenti sentenze della Cassazione, dicono infatti che non è reato fare il saluto romano durante le commemorazioni.

Redazione

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium