/ Attualità

Attualità | 14 novembre 2019, 09:24

Imperia: appalto rifiuti in bilico, il Tar accoglie la sospensiva al ricorso di Docks Lanterna

Il 27 novembre è stata fissata l'udienza durante la quale i giudici entreranno nel merito della vicenda. Potrebbe slittare l'assegnazione a De Vizia

Imperia: appalto rifiuti in bilico, il Tar accoglie la sospensiva al ricorso di Docks Lanterna

Rischiano di slittare ulteriormente i tempi per l'avvio del servizio di raccolta rifiuti assegnato a De Vizia, la società che si è aggiudicata il bando di gara della città di Imperia. Il 27 novembre, in trattazione collegiale, si terrà la camera di consiglio del Tar di Genova che dovrà pronunciarsi sul merito del ricorso presentato da due ditte concorrenti: la genovese Docks Lanterna e la piemontese Teknoservice, gestore uscente, attualmente in proroga.

Il tribunale amministrativo regionale ha già accolto la richiesta di sospensiva avanzata dai ricorrenti. Tuttavia l’appalto potrebbe partire regolarmente. La proroga a Teknoservice termina infatti il 30 novembre. Se all’udienza del 27 i giudici riterranno di avere sufficiente documentazione per decidere nel merito. Nel caso in cui il ricorso venisse respinto, il servizio andrebbe alla De Vizia. È probabile però che il Tar possa richiedere ulteriori delucidazioni, o una consulenza tecnica.

In quel caso la decisione slitterebbe, probabilmente al 2020, con una inevitabile proroga ulteriore alla ditta uscente.

Francesco Li Noce

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium