/ Imperia Città

Imperia Città | 29 novembre 2019, 17:01

Proposta di matrimonio alla Camera, l’On. Di Muro difende il suo gesto: “Come tutti gli uomini ho cercato di fare bella figura, lavori interrotti solo per un minuto e mezzo” (Video)

Ieri la proposta durante il question time sui provvedimenti per le zone terremotate

La proposta di matrimonio dell'On. Flavio Di Muro

La proposta di matrimonio dell'On. Flavio Di Muro

Nel giro di pochi minuti il suo volto e il suo nome sono passati dalle pagine locali a quelle nazionali. L’On. Flavio Di Muro (Lega) ha segnato a modo suo una nuova curiosa pagina di politica nazionale per un episodio che sarà ricordato: ha chiesto in sposa la sua Elisa durante il question time sui provvedimenti per le zone terremotate. Prima della discussione ha chiesto la parola per porre la fatidica domanda alla sua amata, una scelta che non ha incontrato il favore del presidente Roberto Fico che lo ha subito richiamato all’ordine. Ma, intanto, il suo gesto era già virale con tutte le conseguenze e le considerazioni del caso…

Oggi, a poche ore dal gesto che lo ha reso celebre, Di Muro ha commentato l’episodio ai nostri microfoni: “È stata una giornata emozionante, come tutti gli uomini si cerca di fare una bella figura e non potevo non approfittare della presenza della mia fidanzata per fare questa dichiarazione. L’aula ha risposto con un applauso, ho disturbato per un minuto e mezzo i lavori che sono poi proseguiti secondo il calendario stabilito, abbiamo votato tutto quello che dovevamo votare”.

Non ho disturbato i lavori perché sono intervenuto prima per non entrare a gamba tesa sugli emendamenti e le discussioni - ha aggiunto Di Muro a ImperiaNews - subito dopo abbiamo iniziato a votare, abbiamo votato tutto, tra l’altro anche io ho presentato un ordine del giorno sulla gratuità dei pedaggi autostradali nelle zone terremotate. La vita va avanti e anche la vita istituzionale e politica”.

Ma cosa ha risposto Elisa?Sì!” risponde con orgoglio Di Muro.

Pietro Zampedroni - Francesco Li Noce

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium