/ Cronaca

Cronaca | 05 dicembre 2019, 17:45

Triora: nove in tutto gli indagati per bracconaggio nell'inchiesta che ha portato il sindaco Di Fazio ai domiciliari

Tra gli indagati anche un agente della Polizia Municipale

Triora: nove in tutto gli indagati per bracconaggio nell'inchiesta che ha portato il sindaco Di Fazio ai domiciliari

Sono otto, oltre al sindaco di Triora Massimo Di Fazio, al momento gli indagati nell’inchiesta condotta dalla Procura di Imperia contro il bracconaggio che ha portato il primo cittadino agli arresti domiciliari. Tra gli indagati anche un agente della Polizia Municipale, Diego Novella.

Gli altri sono Germano Anfosso, Andrea Lombardi, Alberto Basile, i fratelli Diego e Mauro Melighetti, Valter Zandonella e Lorenzo Maria Brogna. A tutti e otto viene contestato il reato di bracconaggio per aver cacciato cinghiali in periodi vietati dalla legge. Lo stesso reato, per la Procura lo avrebbe commesso il sindaco, a cui viene contestato anche il porto illegale di armi da fuoco.

Di Fazio, difeso dagli avvocati Alessandro Moroni e Simona Bertoldo, sarà domani davanti al Gip Anna Bonsignorio.

Redazione

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium