/ Politica

Politica | 12 dicembre 2019, 12:24

Rivieracqua: le imprese di Ance chiedono ai Comuni di impegnarsi con la società per il pagamento dei lavoratori

"Le imprese non sono in grado di sostenere ulteriormente questa condizione e non possono, altresì, permettersi di lavorare gratuitamente, anticipando notevoli somme per la suddetta società, nell’attesa che la situazione si risolva".

Rivieracqua: le imprese di Ance chiedono ai Comuni di impegnarsi con la società per il pagamento dei lavoratori

"Le imprese non sono in grado di sostenere ulteriormente questa condizione e non possono, altresì, permettersi di lavorare gratuitamente, anticipando notevoli somme per la suddetta società, nell’attesa che la situazione si risolva".

Il grido d'allarme arriva dalle Imprese di Ance Imperia che sono tornate ad evidenziare la grave situazione della Società Rivieracqua Scpa. "Allo stato attuale, non solo non ha pagato i debiti nei confronti dei fornitori oggetto di concordato, ma non sta nemmeno pagando le fatture relative ai lavori ad oggi in essere" - aggiungono.

"Manifestando, ancora una volta, un grande senso di responsabilità, le stesse imprese si impegnerebbero a proseguire nei lavori, presenti e futuri, sulle reti e impianti idrici del territorio provinciale, garantendo così il servizio funzionante per la cittadinanza ed evitando danni, anche gravi, agli impianti che potrebbero manifestarsi per la mancanza di manutenzione, questo qualora i Comuni interessati si impegnassero a loro volta, in solido alla Società, al pagamento di coloro che lavorano a beneficio di tutti" - propongono da Ance.

C.S.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium