/ Attualità

Attualità | 13 dicembre 2019, 08:01

Cervo: le evoluzioni del parapendio ieri nel cielo del borgo antico nelle foto di Marcello Nan

In volo, l’unico rumore è quello del vento tra le funi della vela

Cervo: le evoluzioni del parapendio ieri nel cielo del borgo antico nelle foto di Marcello Nan

Il parapendio è uno sport, una pratica suggestiva che permette a chi lo fa di ammirare dall’alto panorami straordinari. Ieri c’è chi lo ha praticato su Cervo, borgo di straordinaria bellezza della nostra costa.

In genere non si inserisce il parapendio tra gli sport estremi, visto che richiede soprattutto una buona capacità di concentrazione e di equilibrio psico-fisico. Per il decollo generalmente basta un dolce pendio ed occorre controllare che la vela si gonfi regolarmente. Però se qualcosa non è a posto, è sempre possibile fermare il decollo prima del distacco e frenare (stallare) la vela per impedire il volo; una volta risolto il problema si può ripetere il tentativo di decollo.

In volo, l’unico rumore è quello del vento tra le funi della vela: il parapendio non richiede particolari doti atletiche, ma una normale dose di buon senso logico e la capacità di controllare le proprie emozioni. Ieri chi ha volteggiato su Cervo, durante una splendida giornata quasi invernale, ha potuto ammirare un paesaggio pre natalizio da fiaba.

Redazione

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium